Ospitalità ai migranti: Passerini (il monsignore) contro Passerini (il sindaco)

Ha parlato chiaro monsignor Iginio Passerini, in controtendenza rispetto alle posizioni del sindaco leghista Passerini.

Ospitalità ai migranti: Passerini (il monsignore) contro Passerini (il sindaco)
Politica Casalpusterlengo, 04 Febbraio 2019 ore 11:47

Durante la festa patronale di San Biagio, tenutasi ieri, 3 febbraio 2019 a Codogno, monsignor Iginio Passerini ha parlato chiaro.

Passerini vs Passerini

Durante la festa patronale di San Biagio, a Codogno, monsignor Iginio Passerini ha preso una posizione chiara rispetto alla decisione del sindaco Francesco Passerini che a novembre aveva negato gli spazi all’inziativa Sconfinati della Caritas.

LEGGI ANCHE: Caritas lodigiana contro la Lega: le ruspe fingono di rimuovere il disagio

Chiari riferimenti al clima cittadino

Dal pulpito, il sacerdote, ha parlato di un clima di festa funestato non soltanto dal recente omicidio di un senzatetto avvenuto sul territorio, ma anche al tema dei migranti. Monsignor Passerini ha invitato la comunità a non soccombere alla paura dell’altro, considerandolo un invasore al quale chiudere le porte in faccia. Insomma, i due schieramenti non potrebbero essere più netti e delinati, entrambi sotto il cognome Passerini.

LEGGI ANCHE: Lodi scissa tra firme pro Salvini e catene umane a supporto dei migranti

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità