90% dei cittadini testati

Screening sierologico a Castiglione d’Adda: 24% della popolazione è entrata in contatto con Covid-19

Ad essere sottoposto al test sierologico è stato il 90% della popolazione di Castiglione d'Adda.

Screening sierologico a Castiglione d’Adda: 24% della popolazione è entrata in contatto con Covid-19
Basso Lodigiano, 12 Giugno 2020 ore 15:53

Ad essere testato il 90% della popolazione, a dirigere lo studio il professor Massimo Galli.

I risultati dello screening sierologico a Castiglione

Ad essere sottoposto al test sierologico è stato il 90% della popolazione di Castiglione d’Adda. E’ emerso che il 24% del campione ha evidenziato di essere entrato in contatto con Covid-19. Questi i dati che emergono da una prima analisi dello studio epidemiologico condotto dal Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell’Università di Milano diretto dal professor Massimo Galli e da Medispa.

LEGGI ANCHE: Coronavirus: a Lodi e Milano fra gli over 70 i decessi sono 5.500 in più rispetto agli scorsi anni

Grande adesione

Il grande successo dello studio è anche figlio della grande adesione dei castiglionesi. Il quadro completo (si tratta ancora dei primi dati) sarà presto reso noto.

Obiettivi

L’obiettivo principale di questa indagine è quello di comprendere come il Coronavirus abbia viaggiato all’interno della Lombardia stilando una percentuale indicativa di quante persone sono state infettate, motivo per il quale l’intera popolazione a tappeto è stata sottoposta agli esami e non soltanto i positivi.

TORNA ALLA HOME

(In copertina immagine del Dott. Galli, tratta dal sito dell’ASST Fatebenefratelli Sacco)

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia