A LODI

Persone sui binari dopo la tragica morte del 63enne: interrotta la linea Lodi-Tavazzano

Episodio preso in carica dagli agenti della Polfer, per ricostruire le dinamiche anche della tragico incidente avvenuto poco più di 24 ore prima

Persone sui binari dopo la tragica morte del 63enne: interrotta la linea Lodi-Tavazzano
Pubblicato:

A poche ore di distanza dalla tragica morte del 63enne, morto investito dal treno merci che percorreva la tratta Lodi- Tavazzano, altre persone hanno interrotto il proseguimento della corsa del treno questa mattina, venerdì 31 maggio 2024.

Pendolari sui binari, l'emergenza

Altre preoccupazioni legate alla linea che collega il capoluogo provinciale lodigiano e il comune di Tavazzano, dopo la tragica morte del 63enne causata dall'investimento del treno merci, questa mattina il mezzo di trasporto pubblico ha dovuto interrompere la sua corsa per via di alcune persone presenti sui binari.

Circolazione interrotta

Scampata quindi la tragedia grazia alla tempestiva interruzione, dopo aver notato la presenza di alcune presenti sui binari e a ridosso di essi. Causato quindi il momentaneo blocco della linea, ripresa poi dopo un breve lasso di tempo. Ad indagare su quanto accaduto gli agenti della Polfer, i quali tentano di ricostruire anche le dinamiche dell'incidente di giovedì 30 maggio avvenuto lungo i binari di Lodi.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali