mobilità più green

Investiti più di 5 milioni per il trasporto pubblico locale di Lodi

Verranno acquistati con nuovi bus completamente elettrici.

Investiti più di 5 milioni per il trasporto pubblico locale di Lodi
Lodi, 22 Novembre 2020 ore 09:34

Trasporto pubblico locale: il Comune di Lodi investe oltre 5 milioni e mezzo di euro per l’acquisto di mezzi ecologici.

Investiti più di 5 milioni per il trasporto pubblico locale

Il Comune di Lodi è pronto a investire 5.405.427 euro per rinnovare la dotazione del trasporto pubblico locale con nuovi bus completamente elettrici, in linea con gli obiettivi del Piano Strategico nazionale della mobilità Sostenibile.
Le risorse, che verranno erogate entro il 2023, sono state stanziate con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nell’ambito di un piano di finanziamento quinquennale.
L’obiettivo dell’operazione è favorire l’ammodernamento della flotta bus del trasporto pubblico locale con la sostituzione dei mezzi più inquinanti.

Acquisto di nuovi bus più ecologici

Il Comune di Lodi ha avviato specifiche interlocuzioni con l’Agenzia di Bacino di Trasporto Pubblico Locale di Milano, Monza, Lodi e Pavia, in quanto ente competente per la messa a gara del servizio di trasporto pubblico locale, attualmente in gestione a Line SpA in regime di proroga, da cui è emersa la comune intenzione di impiegare le risorse a disposizione interamente nell’acquisto di nuovi bus a trazione elettrica, in adesione alle politiche di sostenibilità già avviate nell’area del bacino dall’Agenzia.
La realizzazione delle infrastrutture di ricarica sarà demandata al futuro gestore del servizio che sarà
affidato con procedura di gara, con avvio previsto entro il 2021.
Con delibera di Giunta comunale del 18.11.2020 è stata approvata la scheda tecnica per l’erogazione dei contributi finalizzati alla nuova dotazione di mezzi il cui numero sarà stabilito in base all’effettivo valore commerciale al momento del perfezionamento dell’acquisto.

Servizio più efficiente e pulito

“Puntiamo a un servizio più efficiente, più pulito, più a misura di persona. L’iniezione di risorse nella modernizzazione del nostro parco mezzi è un primo passo. Il futuro della mobilità è sostenibile e vogliamo continuare a investire in questo senso, favorendo la progressiva sostituzione dei veicoli diesel con il conseguente abbattimento delle emissioni, la riduzione dei consumi e le positive ricadute sull’ambiente”, afferma il Sindaco di Lodi Sara Casanova.
“La costruzione del percorso che ci ha consentito di cogliere per tempo questa opportunità ed accedere al finanziamento è stata piuttosto complessa, perché tematiche di carattere economico e patrimoniale si intrecciavano con la dinamica del nuovo affidamento del servizio, legata alla procedura di gara che verrà avviata da Agenzia l’anno venturo. – aggiunge l’assessore alla Mobilità Alberto Tarchini -. Queste risorse ci danno la possibilità di avviare una transizione ecologica che porterà la nostra città ad avere un trasporto pubblico ad impatto zero sull’ambiente.
Credo che questa iniziativa, unita alla revisione del servizio prevista dal nuovo Programma di Bacino, all’attuazione del sistema tariffario integrato ed alla revisione degli attestamenti dei vettori del servizio extraurbano, possa restituire l’idea del lavoro fatto finora. Bisognerà pazientare sino al momento in cui verrà individuato il nuovo gestore, ma la prospettiva è quella di un significativo rinnovamento del servizio, mendiate il quale speriamo di rendere il trasporto pubblico sempre più attrattivo”.

LEGGI ANCHE:

Il ricordo dei Carabinieri di Lodi della “Virgo Fidelis”, patrona dell’Arma FOTO

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia