Assolto

Assolto l'ex sindaco di Lodi Simone Uggetti perché "il fatto non sussiste"

La seconda sezione della Corte d'Appello di Milano si è pronunciata.

Assolto l'ex sindaco di Lodi Simone Uggetti perché "il fatto non sussiste"
Cronaca Lodi, 25 Maggio 2021 ore 15:26

La sua udienza era stata rinviata a maggio 2021, e ora il verdetto è arrivato: l'ex sindaco di Lodi Simone Uggetti è stato assolto con formula piena perché il fatto non sussiste.

Assolto l'ex sindaco Simone Uggetti

Poco prima delle 14 di oggi, martedì 25 maggio 2021, l'ex sindaco del Pd Simone Uggetti è stato assolto dalla seconda sezione della Corte d'Appello di Milano perché il fatto non sussiste.

In primo grado Uggetti era stato condannato per turbativa d'asta a 10 mesi di reclusione con pena sospesa. Coimputati nel processo anche l'avvocato Cristiano Marini e l'imprenditore Luigi Pasquini, condannati rispettivamente a 8 e 6 mesi in primo grado, assolti entrambi con il dirigente comunale Giuseppe Demuro. 

Il fatto non sussiste

L'accusa era quella di aver favorito una società locale nel bando per la gestione di due piscine estive pubbliche, oggi è però arrivata la piena assoluzione perché secondo i giudici di secondo grado il fatto non sussiste.

"Sono stato assolto perché il fatto non sussiste, grazie di tutto : alla mia famiglia, a mia moglie, a mio fratello ai miei avvocati Pietro Gabriele Roveda e Adriano Raffaelli. Dopo la verità emersa in primo grado ( il giudice pur condannandomi scrisse che agii nell’ interesse pubblico ) è arrivata la giustizia. Sono grato alla mia città dov’è tutti mi conoscono e sanno che ho sempre agito nell’interesse pubblico.
Grazie ancora è stata durissima ma anche con il vostro aiuto sono riuscito a superare i tanti momenti bui. Un abbraccio a presto"

Questo il commento a caldo dell'ex primo cittadino lodigiano.

Arrestato nel 2016

L’ex sindaco del Pd era stato arrestato il 3 maggio 2016 dalla Guardia di Finanza. Dopo 10 giorni a San Vittore aveva ottenuto i domiciliari. Il comune era poi stato commissariato.  A subire una condanna anche Cristiano Marini, avvocato ed ex consigliere di Sporting Lodi, arrestato a sua volta due anni fa. Il giudice ha stabilito inoltre sei mesi di carcere per il dirigente del Comune Giuseppe Demuro, responsabile del procedimento e per l’ex presidente della Wasken Boys Luigi Pasquini.

I commenti

La soddisfazione di Lodi Civica:

Come Lodi Civica esprimiamo grande soddisfazione per la conclusione di una vicenda, dalle conseguenze umane e politiche devastanti, che si è conclusa come doveva, con l'assoluzione di chi era coinvolto visto che il fatto non sussiste. Verdetti di questo genere danno ancora la voglia di sperare in un mondo più giusto.
Per il vicesindaco Maggi sarà un periodo "politicamente interessante". Su facebook ha commentato:
L'ex Sindaco Simone Uggetti è stato assolto in appello dalle accuse di turbativa d'asta perché il fatto non sussiste.
Non ho mai fatto commenti sul piano giudiziario nei suoi confronti perché sono un garantista sempre e comunque e quindi per me, come recita la Costituzione, era innocente fino a condanna definitiva. Oggi la magistratura ha posto la parola fine a questa vicenda giudiziaria.
Sono umanamente contento per lui e per la sua famiglia. Il mio giudizio politico nei suoi confronti non cambia ed è totalmente negativo, avendogli fatto 3 anni di opposizione dura e coerente, ma sono convinto che gli avversari politici si sconfiggano nelle urne e non nelle aule giudiziarie.
Naturalmente ora, vista la sua assoluzione odierna, mi aspetto che Simone Uggetti sarà il naturale candidato sindaco del centrosinistra l'anno prossimo perché non voglio neanche pensare che il Partito Democratico non voglia dargli l'opportunità di rivincita.
Sarà un periodo politicamente interessante...