Politica

Simone Uggetti ex sindaco di Lodi condannato a 10 mesi di carcere

L'accusa è di turbativa d'asta, l'ex primo cittadino intende ricorrere in appello.

Simone Uggetti ex sindaco di Lodi condannato a 10 mesi di carcere
Politica Lodi, 29 Novembre 2018 ore 14:27

Simone Uggetti, ex sindaco di Lodi, condannato a 10 mesi per turbativa d'asta.

Simone Uggetti

Si dice in attesa di giustizia, dopo aver ascoltato la sentenza che lo condanna a 10 mesi di reclusione e 300 euro di multa (pena sospesa), l'ex primo cittadino di Lodi Simone Uggetti. L'accusa, riguardante il "caso piscine" è di turbativa d'asta in relazione all’appalto per l’affidamento dei lavori di manutenzione e della gestione della stagione estiva delle due piscine comunali «Belgiardino» e «Attilio Concardi» di via Ferrabini. L'accusa sostiene infatti che tale assegnazione sarebbe stata pilotata verso la società Sporting Lodi.

LEGGI ANCHE;Tonielli e Chiara Ferragni nel Lodigiano

Arresto

L'ex sindaco del Pd era stato arrestato il 3 maggio 2016 dalla Guardia di Finanza. Dopo 10 giorni a San Vittore ha ottenuto i domiciliari. A subire una condanna anche Cristiano Marini, avvocato ed ex consigliere di Sporting Lodi, arrestato a sua volta due anni fa. Il giudice ha stabilito inoltre sei mesi di carcere per il dirigente del Comune Giuseppe Demuro, responsabile del procedimento e per l’ex presidente della Wasken Boys Luigi Pasquini.
Le pene sono al momento sospese e risultano inferiori rispetto alla richiesta del pm Sara Mantovani.

L'Appello

Uggetti ha reso note le sue intenzioni di ricorrere in appello parlando di grossa ingiustizia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter