Menu
Cerca

Simone Uggetti ex sindaco di Lodi condannato a 10 mesi di carcere

L'accusa è di turbativa d'asta, l'ex primo cittadino intende ricorrere in appello.

Simone Uggetti ex sindaco di Lodi condannato a 10 mesi di carcere
Politica Lodi, 29 Novembre 2018 ore 14:27

Simone Uggetti, ex sindaco di Lodi, condannato a 10 mesi per turbativa d’asta.

Simone Uggetti

Si dice in attesa di giustizia, dopo aver ascoltato la sentenza che lo condanna a 10 mesi di reclusione e 300 euro di multa (pena sospesa), l’ex primo cittadino di Lodi Simone Uggetti. L’accusa, riguardante il “caso piscine” è di turbativa d’asta in relazione all’appalto per l’affidamento dei lavori di manutenzione e della gestione della stagione estiva delle due piscine comunali «Belgiardino» e «Attilio Concardi» di via Ferrabini. L’accusa sostiene infatti che tale assegnazione sarebbe stata pilotata verso la società Sporting Lodi.

LEGGI ANCHE;Tonielli e Chiara Ferragni nel Lodigiano

Arresto

L’ex sindaco del Pd era stato arrestato il 3 maggio 2016 dalla Guardia di Finanza. Dopo 10 giorni a San Vittore ha ottenuto i domiciliari. A subire una condanna anche Cristiano Marini, avvocato ed ex consigliere di Sporting Lodi, arrestato a sua volta due anni fa. Il giudice ha stabilito inoltre sei mesi di carcere per il dirigente del Comune Giuseppe Demuro, responsabile del procedimento e per l’ex presidente della Wasken Boys Luigi Pasquini.
Le pene sono al momento sospese e risultano inferiori rispetto alla richiesta del pm Sara Mantovani.

L’Appello

Uggetti ha reso note le sue intenzioni di ricorrere in appello parlando di grossa ingiustizia.

 LEGGI ANCHE: Cattedrale Vegetale chiusa per tutto l’inverno

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli