SANT'ANGELO LODIGIANO

Arrotonda lo stipendio spacciando, 48enne trovato con oltre un chilo e mezzo di hashish

Nei suoi confronti è scattato l'arresto in flagranza

Arrotonda lo stipendio spacciando, 48enne trovato con oltre un chilo e mezzo di hashish
Pubblicato:

La Questura di Lodi, tramite la Squadra Mobile, Sezione Antidroga, ha incrementato le operazioni di controllo nel comune di Sant'Angelo Lodigiano, concentrandosi principalmente sul fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Un'operazione motivata anche dai recenti eventi che hanno turbato l'ordine e la sicurezza pubblica in città.

Lotta allo spaccio

L'attività investigativa ha portato all'individuazione di un cittadino albanese di 48 anni, residente a Sant'Angelo Lodigiano, regolarmente impiegato nel settore edilizio, sospettato di integrare il proprio reddito attraverso lo spaccio di hashish e cocaina.

Hashish e cocaina

Il 20 marzo 2024, con il supporto di un'unità cinofila antidroga della Guardia di Finanza di Milano, è stata eseguita una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione. Durante la perquisizione sono stati rinvenuti 1.604 grammi di hashish, 40,5 grammi di cocaina già suddivisa in dosi di vario peso, un bilancino di precisione e materiale utilizzato per il confezionamento delle sostanze.

Arrestato in flagranza

Il sospettato è stato quindi arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stato trasferito presso la casa circondariale di Lodi in attesa della convalida dell'arresto da parte del giudice per le indagini preliminari (GIP).

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali