Eventi
Ore 17.30

Visita guidata gratuita alla mostra "Homo Sum" accompagnati dall'artista

L'appuntamento è per domenica 26 giugno 2022.

Visita guidata gratuita alla mostra "Homo Sum" accompagnati dall'artista
Eventi Lodi, 23 Giugno 2022 ore 15:46

Domenica 26 giugno 2022 visita guidata gratuita alla mostra "Homo Sum" accompagnati dall'artista: appuntamento alle 17.30 in via Polenghi Lombardo presso lo Spazio Tiziano Zalli.

Visita guidata gratuita alla mostra "Homo Sum"

All’interno delle iniziative collaterali alla mostra Homo sum” di Mario Benedetto in svolgimento sino al 3 luglio alla Bipielle Arte di Lodi in via Polenghi Lombardo, domenica 26 giugno 2022 alle ore 17.30 sarà possibile partecipare a una visita guidata gratuita accompagnati dall’artista.

Uomini e donne, giovani e anziani. Il punto di partenza della poetica di Mario Benedetto è l’umanità intera, con un’attenzione particolare per gli ultimi e gli indifesi. Attraverso i loro volti, i loro sguardi e i loro gesti Mario Benedetto racconta l’esistenza così com’è nella sua trasparenza, nella sua semplicità, e lo fa nell’intensità di una pittura moderna e incisiva, capace di arrivare dritto al cuore del visitatore.

Oltre 100 opere

Curata dalla storica dell’arte Vera Agosti e realizzata dalla Fondazione Banca Popolare di Lodi, la mostra presenta oltre cento opere, il nucleo principale delle quali è formato da oli su tela, con qualche breve incursione nel disegno e nell’incisione.

Da segnalare anche un piccolo corpo di sette Accept-painting, ovvero dipinti realizzati nell’ultimo decennio che “accettano” l’inserimento a collage di altri materiali come la carta e altri materiali che completano il piano compositivo e cromatico, con inoltre scritte che sottolineano il pensiero dell’autore su alcune figure chiave della cultura, della politica e della società italiana e internazionale: fra questi Don Tonino Bello, conosciuto come Don Tonino e dichiarato venerabile da Papa Francesco nel novembre del 2021, Anna Politkovskaya la più famosa giornalista russa che ha pagato con la propria vita la ricerca delle verità, e Nicola Gratteri, magistrato calabrese che combatte a viso aperto per rendere libera la sua terra dalle mafie e dalle ingiustizie.

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter