Fino a 5mila euro

Torna la borsa di studio di Bcc Laudense per gli studenti lodigiani

Il periodo di presentazione delle domande è già aperto, con scadenza inderogabile al 30 ottobre 2020.

Torna la borsa di studio di Bcc Laudense per gli studenti lodigiani
Lodi, 28 Settembre 2020 ore 11:49

BCC Laudense premia il merito scolastico: torna la borsa di studio da 5mila euro targata Bcc Laudense e aperta alla candidatura dei diplomati delle scuole superiori di Lodi. Scadenza delle domande il 30 ottobre.

La borsa di studio di BCC Laudense

Anche per l’anno 2020-2021 Bcc Laudense ripropone l’assegnazione della Borsa di studio dal valore massimo di 5mila euro, per ogni anno di frequenza universitaria, a favore dei soci e dei clienti della banca e dei loro figli, nonché per tutti gli studenti che abbiano conseguito la maturità presso un istituto di scuola media superiore pubblica della Provincia di Lodi abilitante all’iscrizione a corsi universitari.
La borsa vuole premiare il merito scolastico degli studenti nell’ottica del sostegno della formazione superiore universitaria, anche in relazione alla condizione economica familiare. Il bando è già stato pubblicato ed è disponibile sul sito Internet istituzionale di Bcc Laudense (www.laudense.bcc.it) e presso le filiali dell’Istituto (Lodi, Lodi 2, Salerano sul Lambro, San Zenone al Lambro, Crespiatica, Corte Palasio, Graffignana, Sant’Angelo Lodigiano, Lodi Vecchio, Sordio e San Giuliano Milanese).

In memoria di Claudio Vismara, Massimo Dossena e Viviana Ponzoni

Con il bando è disponibile il modello da compilare per la richiesta di partecipazione. La borsa di studio della Bcc Laudense è dedicata alla memoria dei colleghi Claudio Vismara, Massimo Dossena e Viviana Ponzoni, scomparsi prematuramente, e ha un importo massimo di 5mila euro per ogni anno di frequenza.

Il periodo di presentazione delle domande è già aperto, con scadenza inderogabile al 30 ottobre 2020. Le richieste pervenute oltre tale data non saranno prese in considerazione. La commissione esaminatrice valuterà le domande entro il 20 novembre 2020 e individuerà l’assegnatario. Successivamente, in seguito al perfezionamento dell’iscrizione all’Università, Bcc Laudense rimborserà di volta in volta le tasse di iscrizione e frequenza relative all’intero Anno Accademico 2020/2021, con saldo finale al 31 dicembre 2021 a fronte del superamento di tutti gli esami previsti, con votazione media non inferiore a 26/30; e così per tutti gli anni a seguire fino alla Laurea. Tutti i dettagli per la presentazione della richiesta e le modalità di assegnazione sono reperibili nel bando.

Bcc Laudense vicina al territorio

«Con questa ormai tradizionale iniziativa di vicinanza al territorio, Bcc Laudense vuole premiare il merito effettivo, affiancando e sostenendo per tutti gli anni del suo corso di studi all’Università uno studente che abbia dimostrato capacità e volontà di proseguire il suo percorso di studi all’insegna dell’eccellenza – commenta il presidente della Bcc Laudense Alberto Bertoli -. Questo è il motivo per cui l’istituto preferisce concentrare le risorse su un assegnatario, aiutandolo concretamente, piuttosto che disperderle in tante borse di importo minimo, magari gratificanti dal punto di vista personale, ma poco adeguate ad accompagnare economicamente gli studenti nei loro percorsi universitari. Inoltre, è un modo per mantenere sempre viva la memoria dei colleghi che ci hanno prematuramente lasciato. La Borsa di studio di quest’anno si tingerà poi di una certa mestizia, mista a commozione, in ricordo dell’amico don Carlo Patti che non potrà più essere con noi in commissione di assegnazione in rappresentanza del concetto di formazione che più si avvicina al nostro spirito, che poi permea tutta l’iniziativa; il suo posto è stato accettato da Monsignor Bassiano Uggé, vicario vescovile.».

In fiamme un appartamento in via Landriani, evacuata un’intera palazzina FOTO

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia