Lodi

Inno d’Italia per commemorare i defunti a causa Covid: si attende il parere delle Lega

La proposta del consigliere comunale Francesco Milanesi, di Lodi Civica.

Inno d’Italia per commemorare i defunti a causa Covid: si attende il parere delle Lega
Lodi, 24 Giugno 2020 ore 15:24

La proposta del consigliere comunale Francesco Milanesi, di Lodi Civica.

Inno d’Italia per commemorare i defunti

Le note dell’Inno d’Italia a conclusione della commemorazione dei defunti a causa del covid è la proposta che ho fatto ai colleghi del consiglio comunale la scorsa settimana.
I nostri concittadini che ci hanno lasciato in periodo di pandemia sono italiani, oltre che lodigiani e diffondere in aula il nostro inno nazionale, simbolo di unità e auspicio per un nuovo risorgimento, è una forma di cordoglio che travalica anche i confini del consiglio comunale. Niente a che fare con sovranismo e populismo, ma una naturale conseguenza di essere cittadini dello stesso paese, tant’è che in modo trasversale le forze presenti in consiglio hanno aderito.

Manca la decisione della Lega di Lodi

Manca solo la risposta dal gruppo Lega che ci auguriamo arrivi al più presto e soprattutto dal presidente Cerri, leghista, che senza dare riscontro dopo diversi giorni denota poca attenzione nei confronti delle istanze portate da larga parte dei consiglieri e fa sorgere il dubbio che vi sia un malcelato sentimento poco consono alle istituzioni cittadine e italiane di cui siamo parte.
Questo atteggiamento provoca amarezza e dispiacere che auspichiamo vengano presto annullate dalle note del “canto degli italiani” a memoria e cordoglio di chi, a causa del virus, non è più tra noi.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia