Ferri e Baggi rispondono alla Cominetti: “Critica ma non ha dato idee”

"Con il suo contributo pratico e non solo “elettivo” avremmo forse ottenuto un riscontro maggiore? Questo non lo possiamo sapere, visto che non ha mai partecipato."

Ferri e Baggi rispondono alla Cominetti: “Critica ma non ha dato idee”
Lodi, 31 Agosto 2018 ore 10:34

Ferri e Baggi rispondono alla Cominetti: “Al posto che criticare avrebbe potuto partecipare più attivamente”.

Ferri risponde alla Cominetti

Il consigliere comunale Giuliana Cominetti ha espresso giudizi critici circa l’operato recente dell’attuale Giunta in relazione agli eventi legati alla riqualificazione del lungofiume. Non ha tardato ad arrivare la risposta delle due consigliere comunali Giulia Baggi e Eleonora Ferri.

“Volontà aprioristica di criticare”

“Abbiamo letto con stupore le considerazioni della Consigliera, forse mosse da una aprioristica volontà di criticare, piuttosto che da un sincero spirito di collaborazione. Sosteniamo questo perché temiamo che si sia dimenticata di essere stata eletta, come le sottoscritte, membro del Consiglio direttivo della Proloco di Lodi, che insieme a Num del Burg ha speso tante energie nella creazione della rassegna “VIVI L’ADDA” che in questi mesi estivi ha animato con costanza le sponde del nostro fiume con eventi e manifestazioni di vario genere. Siamo desolate nel leggere che a giudizio della Consigliera questi appuntamenti siano stati un flop e che non abbiano portato creato coinvolgimento nella zona. In particolare ci chiediamo come mai nel corso dei mesi precedenti da parte sua non siano mai pervenute, durante le serate dei direttivi Pro Loco, proposte ed idee e, a maggior ragione, un fattivo contributo alla realizzazione di quanto concordato in quelle sedi. Con il suo contributo pratico e non solo “elettivo” avremmo forse ottenuto un riscontro maggiore? Questo non lo possiamo sapere, visto che non ha mai partecipato.”

“Siamo soddisfatte”

“Al di là delle critiche come consigiere comunali impegnate nella Pro Loco non possiamo che ritenerci molto soddisfatte di quanto ottenuto sin ora. In questo senso i riscontri avuti dai nostri concittadini sembrano premiare il nostro lavoro:

– le bancarelle de “I Talenti delle Donne ” del 3 giugno hanno contribuito a rivitalizzare le sponde del Lungo Fiume facendo da cornice ad un piacevole sabato lodigiano;

– la cena  “Lungo l’Adda” del 23 giugno, riproposta dopo diversi anni di assenza, ha raggiunto più di 250 partecipanti;

– la “Notte Bianca” del 21 Luglio, rinviata per maltempo a sabato 8 settembre, ci ha dato la possibilità di collaborare proficuamente con diversi commercianti della zona, che nell’ambito di “Vivi l’Adda” hanno organizzato iniziative di intrattenimento in Piazza Barzaghi, con musica dal vivo e giochi gonfiabili per bambini; serata che sarà rinviata a sabato 8 settembre.

– il “Lungo Adda Bonaparty” del 4 agosto, una serata pensata per coinvolgere i più giovani, è stata una bella occasione per condividere informalmente una grigliata, una birra ed ascoltare ottima musica dal vivo, il tutto accompagnato nuovamente dai mercatini de “I Talenti delle Donne”, riscontrando un ottimo successo;

– la “Cena in Bianco”, purtroppo rimandata per maltempo, aveva già un ampio numero di partecipazioni.”

Prossimi appuntamenti in programma

“Questo sabato si terrà invece l’aperitivo a Km Zero proposto da Coldiretti e siamo certe che avrà un buon riscontro anche questa iniziativa, anzi cogliamo l’occasione per invitarvi tutti coloro che volessero gustare prelibatezze Km 0 in un contesto molto suggestivo. Il prossimo fine settimana poi dal lungofiume si potrà assistere allo spettacolo pirotecnico della Notte Bianca e nelle prossime settimane pubblicizzeremo i altri appuntamenti sui quali stiamo lavorando. Ci teniamo a precisare che la rassegna “Vivi l’Adda”, inserita nella più ampia rassegna di “Lodi al Sole”, è riuscita a garantire un’attenzione ed una continuità della proposta che nessuna amministrazione precedente ha mai messo in campo.  Ovviamente non possiamo non fare un riferimento alla Catterdale Vegetale di Giuliano Mauri, regina del lungofiume che, grazie all’Assessorato alla Cultura, sta entrando nel vivo del processo di valorizzazione che merita, con diversi laboratori di danza creativa gratuiti aperti a tutti  ed altre due iniziative come lo spettacolo “della signora delle acque e le farfalle danzanti” del 14 luglio e la Silent WiFi Disco prevista per questo fine settimana. Al di là dello sforzo finalizzato alla rivitalizzazione, il nostro lungofiume è stato al centro di diverse attenzioni da parte dell’Amministrazione Comunale che vanno dalla pulizia alla cura del verde, dalla videosorveglianza al posizionamento di numerosi cestini lungo tutto il percorso pedonale in sponda destra, senza dimenticare l’intervento di illuminazione della Catterdale Vegatale, suggestione unica nelle ore serali. A fronte di quanto esposto riteniamo che le affermazione della Consigliera Cominetti siano completamente infondate, ma ci teniamo comunque a ringraziarla perché ci ha consentito di scrivere nero su bianco tutto ciò per cui ci impegniamo quotidianamente e che ci sta regalando belle soddisfazioni.”

LEGGI ANCHE: “Lega contro Maggi per “colpa” della Fornero

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia