POLITICA

Decreto Rilancio, Pd Lodigiano: “Sconsolante che la Lega continui solo a cercare di alimentare inutili polemiche”

Il comunicato arriva dopo il commento del sindaco Casanova.

Decreto Rilancio, Pd Lodigiano: “Sconsolante che la Lega continui solo a cercare di alimentare inutili polemiche”
Lodi, 15 Maggio 2020 ore 15:46

PD Lodigiano: “I fondi straordinari stanziati nel Decreto Rilancio sono un contributo concreto ed importante al sostegno del nostro territorio pesantemente colpito dall’emergenza Coronavirus. Sconsolante che la Lega non sappia riconoscerlo e continui solo a cercare di alimentare inutili polemiche”.

LEGGI ANCHE: Tutte le anticipazioni del Governo sull’atteso Decreto Rilancio VIDEO

Il comunicato del PD Lodigiano

“La pochezza e la pretestuosità polemica dei commenti del Senatore Augussori e del Sindaco di Lodi sul fondo straordinario inserito nel Decreto Rilancio a favore dei Comuni delle Province maggiormente colpite dall’emergenza Coronavirus (tra cui quelli lodigiani) è davvero sconsolante.
Dopo non aver fatto nulla sino ad ora per dare un sostegno concreto alle famiglie e alle imprese del territorio (perdendo tempo dietro richieste fantasiose e inconcludenti come quella della Zona Economica Speciale ed evitando accuratamente di esercitare le giuste pressioni nei confronti della Regione a guida leghista per ottenere riduzioni ed esenzioni dell’addizionale Irpef e dell’Irap) Augussori e Casanova propongono ora un mix di millantato credito, svilimento del lavoro altrui e improvvisazione amministrativa che lascia sbigottiti.

200 milioni di euro

I 200 milioni di euro per i territori di Lodi, Cremona, Bergamo, Brescia e Piacenza non sono arrivati grazie a presunte iniziative parlamentari della Lega, né tantomeno per le maldestre e sgraziate richieste fatte al premier Conte dai sindaci leghisti di Lodi, Codogno e Casalpusterlengo, che sono riusciti solo a rompere il fronte unitario degli amministratori locali per assecondare gli intenti polemici di partito. Queste risorse straordinarie sono frutto di una iniziativa promossa dai deputati Pd delle 5 Provincie interessate: Maurizio Martina, Elena Carnevali, Luciano Pizzetti, Marina Berlingheri e Alfredo Bazoli.
La loro proposta, formalizzata con un Ordine del Giorno approvato dalla Camera, ha suscitato il fattivo interesse del Governo, con interventi decisivi dei ministri Guerini e De Micheli, la profonda attenzione del premier Conte e l’importante contributo del viceministro Misiani. Ci auguriamo che il Sindaco di Lodi utilizzi efficacemente e tempestivamente queste risorse e che non cerchi di giustificare eventuali ritardi con presunte e inesistenti difficoltà interpretative, visto il contenuto chiarissimo ed inequivocabile del testo del decreto, che parla di “interventi di sostegno di carattere economico e sociale connessi all’emergenza sanitaria”.

LEGGI ANCHE: Casanova sul Decreto Rilancio: “Un atto dovuto che arriva con grave ritardo”

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia