Centro estivo comunale: valida alternativa all’ozio dell’estate

"Una proposta di qualità che merita di essere promossa e rilanciata”.

Centro estivo comunale: valida alternativa all’ozio dell’estate
Lodi, 01 Agosto 2019 ore 17:02

L’assessore Sobacchi in visita alla Colonia Caccialanza: “Il centro estivo comunale è una proposta di qualità che merita di essere promossa e rilanciata”.

La visita al centro estivo comunale

L’assessore alle Politiche sociali Mariagrazia Sobacchi ha visitato questa mattina il centro ricreativo estivo “G. Caccialanza”, promosso dal Comune di Lodi, in collaborazione con il Consorzio servizi alla persona e con la cooperativa “Il Mosaico Servizi”.
La proposta, rivolta a bambini e a ragazzi dai 5 ai 14 anni di età, ha l’obbiettivo di fornire alle famiglie un supporto ludico-educativo durante il periodo estivo e agli iscritti una ricca varietà di iniziative di aggregazione e socializzazione nell’area verde della Colonia.

Proseguirà fino a settembre

Le attività sono state attivate dal mese di giugno e proseguiranno fino a settembre, tutti i giorni, esclusi i festivi, dalle 8.30 alle 17. Agli iscritti vengono garantiti anche i servizi di refezione e di trasporto con mezzi del Comune.

7 foto Sfoglia la gallery

Il commento dell’assessore Sobacchi

“Ho incontrato i bambini, circa una ventina, che in questi giorni frequentano il campo estivo, e ho pranzato insieme a loro e agli educatori professionisti della cooperativa “Il Mosaico Servizi” che li assistono. Il programma quotidiano, strutturato in base all’età e alle esigenze dei partecipanti, è particolarmente ricco di iniziative, dai laboratori di inglese, agli atelier creativi alle uscite in piscina e alle gite sul territorio. Nel mese di luglio sono state programmate uscite al Parco ittico “Paradiso” di Zelo Buon Persico, al Museo dell’Acqua di Casale Cremasco, al Parco della Preistoria di Rivolta d’Adda e al “percorso vita” di Rivergaro. Le attività continueranno fino a settembre, in concomitanza con l’inizio delle scuole, per dare alle famiglie l’opportunità di inserire i propri figli in un’ambiente sano dove possono giocare, divertirsi e sperimentare al tempo stesso nuove esperienze formative. L’obiettivo dell’Amministrazione è continuare a promuovere il centro estivo e, anzi, rilanciarlo perché siamo convinti che rappresenti un’opportunità accessibile a tutti e con un elevato standard di qualità”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia