POLITICA

Baffi e Noja (Italia Viva): “Si autorizzi deroga al divieto di uscire per persone con disabilità”

Per le persone con disabilità intellettiva e i loro familiari serve una circolare interpretativa dei decreti.

Baffi e Noja (Italia Viva): “Si autorizzi deroga al divieto di uscire per persone con disabilità”
Lodi, 25 Marzo 2020 ore 12:13

Baffi e Noja, Italia Viva: “Deroga passeggiate per persone con disabilità”.

Le richieste di Baffi e Noja

“Per le persone affette da autismo, ADHD (Iperattività e deficit d’attenzione) o con disabilità intellettiva e i loro familiari, serve una circolare interpretativa dei decreti e delle ordinanze diffuse in questi ultimi giorni da Regione Lombardia, questa è la sollecitazione di cui mi sono fatta portavoce nei giorni scorsi con l’Assessorato regionale alla Disabilità e al Welfare”, dichiara Patrizia Baffi Consigliere Regionale della Lombardia. “Parallelamente abbiamo sollecitato analogo intervento anche a livello di Governo nazionale” evidenzia Lisa Noja, Deputato di Italia Viva.

“Difficile riuscire a far rispettare a chi è affetto ad esempio da autismo, il divieto, ormai assoluto, di uscire di casa e molte famiglie si trovano in difficoltà. In tali particolari condizioni è necessario consentire ai bambini e ragazzi di passare del tempo all’aria aperta e questo dovrebbe avere il carattere di misura medica, certo in compagnia e sotto la responsabilità di un genitore o famigliare, osservando e rispettando le disposizioni dei decreti e delle ordinanze emesse, quindi rispettando condizioni di sicurezza per sé e per gli altri, mantenendo le distanze ed evitando accuratamente contatti ravvicinati con altri bambini o adulti”, sottolineano le esponenti di Italia Viva.

Lombardia attivi l’unità di crisi per il sistema sociosanitario

“In questa fase delicata è inoltre fondamentale che Regione Lombardia attivi, come già fatto in altre regioni italiane, l’Unità di Crisi per il sistema sociosanitario, che potrebbe diventare un importante punto di riferimento per associazioni, cooperative, professionisti e famiglie”, concludono Patrizia Baffi e Lisa Noja.

TORNA ALLA HOME

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia