economia e covid-19

Emergenza Covid e ristori: ecco quanto è arrivato a Lodi

Per quanto riguarda il Lodigiano al momento i destinatari sono stati 584.

Emergenza Covid e ristori: ecco quanto è arrivato a Lodi
Lodi, 19 Novembre 2020 ore 08:14

I ristori promessi dal Governo con l’entrata in vigore degli ultimi DPCM, che impongono per il nostro territorio nuove chiusure durante il lockdown, stanno iniziando ad arrivare. Ecco i dati provincia per provincia in merito a quanto percepito dai cittadini aventi diritto.

Erogazioni per provincia

Settori

Emergenza Covid e Ristori: ecco quanto è arrivato a Lodi

«Il buon esito del Decreto Rilancio – dichiara Gian Mario Fragomeli, deputato Capogruppo PD in Commissione Finanze alla Camera– non è stato un episodio singolo e l’efficienza nella predisposizione dei bonifici del primo Decreto Ristori ne è la conferma. Per dare un’idea dei numeri, possiamo dire che oltre 726 milioni di euro sono andati a 154 mila tra bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie; 106 milioni sono stati destinati a 25 mila attività del settore dell’ospitalità e dell’alloggio; più di 13 milioni ai trasporti; quasi 10 milioni ai servizi di supporto alle imprese e circa 9 milioni ai servizi alla persona. Il tutto con un importo medio erogato pro capite pari a oltre 4 mila e cinquecento euro».

Per quanto riguarda il Lodigiano al momento i destinatari sono stati 584 per un totale di 2.608.275 euro  con una media pro capite di 4.466 euro.

“Fatti concreti, non inutili chiacchiere”

«Se guardiamo al nostro territorio, lo Stato – diversamente da Regione Lombardia – sin dal mese di luglio ha saputo dare una risposta pronta, veloce e concreta alla crisi pandemica. Non hanno infatti fondamento le improvvide dichiarazioni rilasciate alla stampa locale da parte di alcuni rappresentanti di maggioranza del Governo regionale: in Lombardia, dopo soli 9 giorni, oltre 32 mila beneficiari hanno già ricevuto quasi 155 milioni di euro di contributi, con una media pro capite di circa 5 mila euro. Questa la miglior risposta che si possa dare alle imprese in difficoltà. Fatti concreti, non inutili chiacchiere».

Un punto di inizio

«Il Decreto Ristori – conclude Fragomeli – è solo il punto d’inizio e ad esso seguiranno altri decreti simili. È  la dimostrazione che lo Stato c’è, che il Governo e il Partito Democratico ci sono e hanno saputo dare una risposta concreta in tempi brevissimi».

LEGGI ANCHE:

Indennità Covid da 1000 euro: chi e come può richiederla e riceverla

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Rapinò a mano armata la stessa farmacia due volte: pluripregiudicato tradito dai tatuaggi VIDEO

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia