A scuola lezioni sul cibo per i giovani consumatori di domani

Parteciperanno più di 1.500 alunni, diversi i comuni lodigiani che hanno aderito.

A scuola lezioni sul cibo per i giovani consumatori di domani
Lodi, 16 Gennaio 2020 ore 11:29

Scuola, al via le lezioni sul cibo per 1500 alunni di Milano e Lodi.

Lezioni sul cibo per i giovani di domani

Sono più di 1.500 gli alunni milanesi e lodigiani che partecipano quest’anno alle lezioni su cibo e ambiente promosse dalla Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza. In circa settanta classi di una ventina di scuole elementari e medie del territorio sono iniziate le lezioni sull’alimentazione e sui segreti della vita in campagna inserite nel percorso di educazione alimentare “Siamo ciò che mangiamo”, che la Coldiretti interprovinciale organizza per il terzo anno consecutivo.

Diverse collaborazioni per l’organizzazione

L’iniziativa – precisa la Coldiretti  – viene proposta in collaborazione con Associazione Florovivaisti dei territori di Milano, Lodi e Monza Brianza, Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi, Fondazione Campagna Amica, Coldiretti Donne Impresa, Giovani Impresa Coldiretti e Terranostra Milano, Lodi e Monza Brianza. Cinque i progetti educativi tra i quali gli insegnanti hanno potuto scegliere i più adatti ai loro alunni: la filiera del latte e quella dei cereali; l’etichettatura dei prodotti; il rapporto tra cibo e acqua; il benessere a scuola attraverso fiori e piante.

Lezioni a Lodi, Borghetto, Casalpusterlengo, Sordio e Tavazzano

Le lezioni in classe si tengono da gennaio alla fine di marzo negli istituti di Milano città, Abbiategrasso, Melegnano, Novate Milanese, Paderno Dugnano e Rozzano per quanto riguarda l’area metropolitana, e a Lodi, Borghetto, Casalpusterlengo, Sordio e Tavazzano con Villavesco per il territorio lodigiano. A fine maggio verrà organizzata la festa conclusiva del percorso con la premiazione degli elaborati presentati dalle singole scuole.

Spiegare l’importanza di una dieta sana

“Parlare ai più giovani di temi centrali per la loro crescita come la corretta alimentazione, la tutela ambientale e lo sviluppo sostenibile, è una priorità – spiega Alessandro Rota, Presidente della Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza – Inoltre, condividendo a casa quanto apprendono a scuola, bambini e ragazzi ci aiutano a sensibilizzare tutta la famiglia sull’importanza di una dieta sana, completa ed equilibrata, anche per smentire le troppe fake news che oggi circolano sulle diete. Educando fin da piccoli i consumatori di domani – continua il Presidente Rota – vogliamo introdurre comportamenti virtuosi contro lo spreco di risorse come il cibo, il suolo e l’acqua, oltre ad aiutare scelte che promuovano il benessere attraverso alimenti di stagione, certificati e a filiera corta”.

RITROVA GIORNALEDILODI.IT ANCHE SUL DESKTOP DEL CELLULARE!

Leggi anche: Come aggiungere il nostro sito alla schermata home del tuo smartphone

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve