Da distribuire entro fine dicembre

170mila euro da Regione per le attività economiche lodigiane

Il comune di Lodi ha promosso un questionario per comprendere le esigenze dei commercianti.

170mila euro da Regione per le attività economiche lodigiane
Lodi, 27 Luglio 2020 ore 11:21

Regione Lombardia assegna al comune di Lodi un contributo di 170mila euro per aiuti alle attività economiche.

170mila euro per Lodi da Regione

Il Comune di Lodi, ente capofila dell’omonimo Distretto Urbano del Commercio (DUC), ha ottenuto da Regione Lombardia il riconoscimento di un contributo del valore di 170.000 euro, partecipando al bando regionale “Distretti del Commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana”.
La finalità dell’intervento, promosso da Regione Lombardia, è sostenere i DUC perché siano un volano per il rilancio dei settori del commercio, della ristorazione, dell’intrattenimento, del terziario, a seguito dell’emergenza Covid-19, favorendo l’avvio di nuove attività e la ripresa di quelle che hanno subito un’interruzione.

Fondi da distribuire entro il 31 dicembre

Le risorse messe a disposizione del Comune di Lodi dovranno essere distribuite entro il 31 dicembre 2020, attraverso l’indizione di un apposito bando di finanziamento a cui potranno aderire le imprese del Distretto per la realizzazione diretta di interventi finalizzati al rilancio. L’adesione è subordinata alla partecipazione, entro il 30 luglio, al sondaggio pubblicato sul sito istituzionale del Comune, a supporto delle valutazioni che l’Ente intende condurre ai fini della ricostruzione economica territoriale urbana.

Le iniziative che possono essere promosse

Tra le iniziative che il bando comunale potrà promuovere, in base alle indicazioni fornite da Regione, figurano, ad esempio, gli adeguamenti strutturali, organizzativi e operativi alle nuove esigenze di sicurezza e prevenzione, l’organizzazione di servizi di logistica, trasporto e consegna a domicilio e di vendita online, la strutturazione di nuovi collegamenti tra le imprese e le infrastrutture e i servizi offerti dal Distretto o la compartecipazione alla realizzazione di tali infrastrutture e servizi comuni.

Il commento dell’Assessore Maggi

“La ripartenza economica della città è la priorità di questa Amministrazione dopo i mesi di blocco delle nostre attività. Grazie al lavoro dello Sportello Unico Attività Produttive, siamo riusciti ad ottenere da Regione un contributo di 170.000 euro per promuovere il rilancio economico nell’ambito del DUC. La notizia del finanziamento è stata resa ufficiale solo oggi, ma siamo già al lavoro per predisporre il bando a cui le imprese potranno aderire per ottenere aiuti finalizzati al raggiungimento di più alti standard di sicurezza e protezione sia per i consumatori sia per il personale dipendente, a riorganizzare le tradizionali modalità delle vendite, introducendo sistemi quali il commercio elettronico e la consegna a domicilio. Grazie a questa iniziativa stiamo dando concretezza alle funzioni con cui i Distretti del Commercio sono nati, cioè costruire strategie comuni per la rigenerazione economica e la promozione delle risorse del territorio”, così l’assessore alle Attività produttive Lorenzo Maggi.

Il questionario

Il Distretto Urbano del Commercio di Lodi ha preparato un questionario per capire la situazione attuale e le esigenze degli operatori commerciali della città.
Si chiede pertanto di compilare interamente il questionario in modo da per poter allocare nel miglior modo possibile eventuali contributi regionali e definire eventuali iniziative da parte del Comune.

CLICCA QUI PER COMPILARE IL QUESTIONARIO 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 25mila euro per favorire la mobilità: il comune di Lodi paga parte dei biglietti del trasporto pubblico

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia