Non mancano mai

Vandali natalizi: da quelli che rubano il Bambinello a quelli che imbrattano le auto, neanche il 2020 ce li ha risparmiati

Purtroppo sono iniziati gli atti vandalici in prossimità del Natale.

Vandali natalizi: da quelli che rubano il Bambinello a quelli che imbrattano le auto, neanche il 2020 ce li ha risparmiati
Cronaca Basso Lodigiano, 14 Dicembre 2020 ore 16:25

Anche quest’anno, puntuali come il Natale, sono arrivati loro: i vandali “natalizi”. Ogni anno ne combinano qualcuna: distruggono i presepi pubblici, rubano i Bambinello, rompono gli addobbi. Qualcuno ha invano sperato che, visto la particolare situazione che stiamo vivendo, almeno per questo aspetto il 2020 sarebbe stato “salvo” da atti vandalici. E invece.. sono arrivati anche loro, purtroppo.

Rubato il Bambin Gesù a Codogno

A Codogno, proprio durante la notte di Santa Lucia, il Gesù Bambino è stato rubato dal presepe allestito in piazza XX Settembre, di fronte alla chiesa parrocchiare. Non un caso, ovviamente: è stato forzatamente staccato dal presepe e fatto sparire. In più, non contenti del maltorto, i vandali hanno anche spezzato alcuni rami dell’albero di Natale posizionato e addobbato poco lontano.

Fortunatamente l’intera zona è coperta dalle telecamere di sicurezza e la speranza è quella che presto vengano individuati i responsabili e puniti.

Imbrattate auto a Casalpusterlengo

Altri atti di vandalismo sono stati scoperti a Casalpusterlengo dove i Carabinieri sono stati allertati per una decina di automobili parcheggiate nei pressi della stazione cittadina, vicina alle case Aler, imbrattate probabilmente durante la notte con dello spray nero. 

Sempre atti goliardici realizzati di notte, lontano da sguardi indiscreti, con l’unico obiettivo di danneggiare cose altrui, senza alcuna educazione e rispetto per quelle della collettività.

LEGGI ANCHE:

La nostra mostra virtuale dei presepi di Lodi e provincia

E ANCHE:

Vandali del presepe: nuova inquietante “moda” in Lombardia

Presepi presi di mira e vandalizzati. Tanti casi, soprattutto nella Bassa FOTO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità