a Milano

Rapina in banca, dipendenti presi in ostaggio. Svuotato il caveau della filiale

Due uomini armati e con il volto coperto hanno fatto irruzione all’Ubi Banca, nella filiale di piazzale Susa.

Rapina in banca, dipendenti presi in ostaggio. Svuotato il caveau della filiale
Cronaca Alto Lodigiano, 11 Dicembre 2020 ore 15:32

Ancora frammentarie le notizie sulla rapina in banca che si è consumata questa mattina e raccontata da Giornale dei Navigli. Due uomini armati e con il volto coperto hanno fatto irruzione all’Ubi Banca, nella filiale di piazzale Susa, e hanno minacciato i dipendenti, tenendoli in ostaggio per poco più di mezz’ora. Hanno costretto il direttore ad aprire il caveau e hanno portato via il denaro all’interno, oltre 30mila euro. Per fortuna, solo un grosso spavento per i lavoratori che si trovavano in sede quando è avvenuto il colpo, intorno alle 8.30.

Indagini affidate agli agenti della Squadra Mobile

Sul posto sono intervenuti i soccorritori inviati dalla centrale del 118, allertata dal direttore della banca, ma non c’è stato bisogno di ricoverare nessuno dei coinvolti. Sul posto, gli operatori di primo intervento hanno verificato le condizioni di un ragazzo di 28 anni e di una donna di 37 anni. Per entrambi non si è reso necessario il trasporto in ospedale. Le indagini sono ora affidate agli agenti della Squadra Mobile che dovranno ricostruire ogni dettaglio dell’accaduto, a partire dalle testimonianze degli ostaggi e dalle immagini registrate dalle telecamere.

LEGGI ANCHE:

Vandalizzate due delle nuove telecamere di sicurezza nei palazzi Aler: non hanno resistito due giorni

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità