Lodi

Parco Isola Carolina: approvato il progetto relativo al primo lotto funzionale

L’avvio delle operazioni è previsto nel primo semestre del 2021.

Parco Isola Carolina: approvato il progetto relativo al primo lotto funzionale
Cronaca Lodi, 05 Gennaio 2021 ore 08:08

Parco Isola Carolina: approvato dalla Giunta il progetto complessivo di fattibilità tecnico-economica e il progetto definitivo relativo al primo lotto funzionale.

Parco Isola Carolina: approvato il progetto

Sono stati approvati nell’ultima seduta di Giunta Comunale lo studio di fattibilità tecnico-economica della riqualificazione complessiva del parco dell’Isola Carolina e il progetto definitivo per la realizzazione del primo lotto funzionale dell’intervento, che comprende la manutenzione della parte interna dell’area verde, la posa di attrezzature, la ridefinizione dei vialetti e la realizzazione di una nuova area cani, per un quadro economico complessivo di 515.000 euro, finanziati con fondi propri del Comune.

L’avvio delle operazioni è previsto nel primo semestre del 2021.

Il piano ha ottenuto il parere positivo della Commissione Comunale per il Paesaggio e della competente Soprintendenza, con alcune prescrizioni relative alla fase esecutiva dei lavori.

La proposta è stata inoltre presentata e discussa anche dalla Commissione Ambiente e Territorio, nella seduta del 30 novembre scorso.

Il piano di riqualificazione sviluppa i contenuti di un documento preliminare, reso noto al termine del 2019, e recepisce numerosi suggerimenti e contributi offerti dai cittadini che, nel corso dell’anno, hanno partecipato ai momenti di confronto proposti dall’assessore all’Ambiente Alberto Tarchini a Palazzo Broletto.

“E’ questo il primo atto di un iter che porterà alla rigenerazione del più grande polmone verde urbano di Lodi che da anni necessita di cure straordinarie e che ha purtroppo perso attrattività per il progressivo deterioramento di spazi e attrezzature – spiega l’assessore Tarchini -. Il progetto ha ricevuto parere favorevole dalla Commissione Paesaggio e dalla Soprintendenza. Nelle prossime settimane potremo quindi dedicarci alla progettazione esecutiva ed in seguito all’avvio della procedura necessaria per l’affidamento dei lavori. Alcuni interventi di manutenzione del verde sono già stati effettuati in autunno, con la risagomatura e la riequilibratura delle chiome degli alberi e la rimonda del secco, oltre alla rimozione delle innumerevoli ceppaie presenti nel parco. Vogliamo che l’Isola Carolina torni ad essere un luogo frequentato, per questo lo sforzo dell’Amministrazione sarà concentrato anche nell’arricchire le strutture per il gioco, lo sport e l’aggregazione che segneranno un cambiamento apprezzabile dell’area, già a partire dai prossimi mesi”.

La riqualificazione

Il parco si articolerà in due spazi, uno interno e uno esterno, entrambi caratterizzati da una forte naturalità, grazie alla messa a dimora di 35 nuovi alberi e 400 metri quadrati lineari di siepe e da una consistente riduzione, pari circa a 3000 metri quadrati, della superficie in asfalto.

Nello spazio interno, fruibile di giorno, sono state individuare quattro zone attrezzate per rispondere alle esigenze delle diverse tipologie di utenti:

  • un’area gioco, dotata di tappeto antitrauma per i più piccoli;
  • la climbing forest, pensata per i bambini più grandi (indicativamente dai 6 ai 10 anni), che consiste in un semplice percorso di agilità ispirato alle strutture dei parchi avventura, realizzato con pali di legno e reti posti a diverse altezze;
  • un’area per la pratica del calisthenichs, dotata di attrezzature ginniche che consentono di eseguire esercizi a corpo libero, adatti a tutte le età;
  • un’area per letture, didattica all’aperto e picnic, attrezzata con tavoli e sedute in legno.

I percorsi dei vialetti che connettono le aree saranno ridefiniti e la pavimentazione rinnovata, mediante l’uso del calcestre, un materiale più idoneo e coerente al contesto naturale rispetto all’asfalto.

Alla parte interna del parco si potrà accedere dall’attuale rampa di Piazza Castello, interessata da un intervento di adeguamento, programmato in uno dei prossimi lotti funzionali.

La parte esterna, opportunamente illuminata e quindi accessibile anche in orario serale, sarà separata da quella interna da una recinzione, mentre una quinta di siepi, arbusti e alberature farà da schermatura rispetto a Viale Dalmazia

In questo spazio si svilupperà un doppio viale, il cosiddetto “anello”, mantenuto in asfalto come quello attuale, che circonda l’esistente filare di ippocastani, dove si potranno svolgere attività motoria ed iniziative aggregative di diverso genere. Altro elemento caratterizzante sarà la cosiddetta “piazza” che sostituirà l’attuale area retrostante la Cascina Carolina e diventerà un luogo di ritrovo per famiglie e giovani, sviluppato su due livelli, collegati da gradini e rampe, e connotato da tre aiuole ricavate attraverso la risagomatura delle aiuole esistenti.

Al margine della piazza è prevista la collocazione di un nuovo punto ristoro, a servizio dell’intero parco (area interna ed esterna), da affidare successivamente in concessione. Sarà infine realizzata una nuova area cani.

Atti vandalici sulla porta della sede del Pd di Codogno FOTO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità