Cronaca
Caselle Lurani

Omicidio Caselle Lurani: fermato il coinquilino 25enne

Il presunto omicida fermato vicino al paese. Shock in paese per la morte di Adrian Mihaes

Omicidio Caselle Lurani: fermato il coinquilino 25enne
Cronaca 30 Luglio 2022 ore 11:16

Rintracciato e fermato dai carabinieri e con anche l'uso di un elicottero dopo poche ore di fuga.

Il 25enne in carcere a Lodi

E' in carcere a Lodi in stato di fermo come indiziato di omicidio volontario il 25enne di origine nordafricana che viveva in un appartamento della palazzina al civico 4 di via Borsellino a Caselle Lurani insieme ad Adrian Mihaes, il 45enne trovato senza vita con la gola tagliata verso le 4 del mattino di venerdì 29 luglio 2022.

Il coinquilino è stato trovato dai carabinieri verso le 11 di venerdì 29 luglio 2022 a poca distanza dal paese: subito è stato portato al comando provinciale dei carabinieri di Lodi dove è stato interrogato per buona parte della giornata dal pubblico ministero titolare dell'indagine. Il 25enne avrebbe fornito alcuni riscontri e risposte vaghi e che non avrebbero del tutto convinto gli inquirenti. In ogni caso si trova ora in stato di fermo.

La palazzina dove è avvenuto l'omicidio

Il proprietario accorso sul posto

Quando i carabinieri, insieme al 118, erano arrivati sul posto con il 118, all'interno dell'abitazione si trovava il 48enne italiano proprietario di casa. Era stato svegliato proprio dall'arrivo dei carabinieri che a loro volta erano stati chiamati dai vicini di casa, allarmati da una violenta lite che avevano sentito nell'appartamento dove abitava il 45enne con il 25enne poi fermato di carabinieri.

Il 48enne proprietario di casa ha poi spiegato ai militari che, al suo arrivo, aveva visto il coinquilino di Mihaes fuggire via dal balcone. Ma come detto alla fine la fuga è durata poco: 4-5 ore, fino a quando il 25enne è stato individuato dai carabinieri. Nella foga del momento era scappato senza nemmeno indossare le scarpe, tanto che è stato trovato scalzo. Le ricerche erano state svolte dai carabinieri che avevano fatto arrivare anche un elicottero.

Operaio, in paese da anni: chi era Mihaes

Adrian Mihaes, di nazionalità romena, 45 anni, viveva in paese ormai da anni. Era arrivato con la moglie e il figlio. Dopo la separazione dalla moglie, tempo fa, aveva lasciato il paese e per alcuni anni non aveva vissuto a Caselle Lurani. Di recente però aveva fatto ritorno per stare vicino al figlioletto e abitava nell'appartamento di via Paolo Borsellino dove è stato alle prime luci dell'alba di venerdì 29 luglio 2022. In paese Mihaes era conosciuto e stimato, descritto come una brava persona dedita al lavoro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter