nuovo dpcm

Mascherine obbligatorie: tutte le domande e le risposte per chiarire i dubbi

Ecco come comportarsi in modo corretto per la propria e altrui salute evitando così le possibili sanzioni.

Mascherine obbligatorie: tutte le domande e le risposte per chiarire i dubbi
Lodi, 08 Ottobre 2020 ore 12:25

Come ormai è  Consiglio dei Ministri ha approvato nell’ambito del decreto legge Covid, una norma che proroga il Dpcm con le norme anti contagio ora in vigore al 15 ottobre. Con una novità: da oggi, giovedì 8 ottobre 2020 è  effettivo l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto. Entro il 15 ottobre andrà adottato un nuovo Dpcm che confermi o aggiorni le regole anti contagio che sarebbero e che sono invece prorogate.  Avete dei dubbi sulle mascherine obbligatorie? Ecco le domande più frequenti e le risposte (diffuse anche dai sindaci del territorio come Eleonora Ninkovic  di Torre de Busi) su come comportarsi in modo corretto per la propria e altrui salute evitando così le possibili sanzioni. A raccontarlo sono i colleghi di Prima Merate.

Mascherine obbligatorie: tutte le domande e le risposte per chiarire i dubbi

Quando esco di casa devo averla?
Sì, va tenuta sempre a portata di mano rispettando le regole di igiene.

Se passeggio in un centro abitato devo indossarla?
Sì, ogni volta che si sia in prossimità di una persona non convivente. Il testo del decreto parla di «tutti i luoghi all’aperto, allorché si sia in prossimità di altre persone non conviventi»

Se passeggio in una zona isolata devo indossarla?
No, ma bisogna essere pronti a metterla se si incontrano altre persone.

Se mi fermo per strada o in una piazza devo indossarla?
Sì, il decreto prevede l’«obbligo di indossarla in tutti i luoghi all’aperto ad eccezione dei casi in cui, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi».

Che cosa devo fare se prendo un mezzo pubblico?
Alla fermata e poi per salire a bordo bisogna sempre indossarla.

Se vado in macchina devo indossarla?
No, se si è da soli o con i congiunti. Sì, si se a bordo si trasportano persone anche familiari ma non conviventi. Lo stesso vale per le moto.

Come devo comportarmi per gli altri mezzi di trasporto?
Non devo usarla se vado in bicicletta o sul monopattino.

Se faccio attività motoria devo usarla?
No, sia all’aperto sia al chiuso non deve essere indossata a meno che non si riesca a mantenere la distanza di 2 metri dalle altre persone.

Se sto in ufficio devo usarla?
Sì, è obbligatoria sempre al chiuso a meno che non si stia in stanza da soli.

Se entro nei negozi devo usarla?
Sì, è obbligatoria.

Al ristorante o al bar devo usarla?
Al ristorante si deve indossare quando non si sta seduti al tavolo. Al bar si deve indossare prima e dopo la consumazione di cibo e bevande e in questo caso va mantenuta la distanza di un metro.

I minori devono indossarla?
Sì, è obbligatoria dai 6 anni in su.

Le persone con disabilità devono indossarla?
Sono esentati coloro che hanno patologie o disabilità incompatibili con la copertura di naso e bocca e «coloro che per agire con loro abbiano la stessa incompatibilità».

Ricoverato per Covid e poi licenziato per i troppi giorni d’assenza: sarà reintegrato

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia