La decisione

Mascherine obbligatorie anche all’aperto: la decisione del sindaco di Vizzolo

Eccezione solo per i minori di meno di sei anni e per i soggetti che presentino forme di incompatibilità certificate con l’uso della mascherina.

Mascherine obbligatorie anche all’aperto: la decisione del sindaco di Vizzolo
Alto Lodigiano, 29 Settembre 2020 ore 15:19

Mascherine obbligatorie anche all’aperto: la decisione del sindaco di Vizzolo.

Mascherine all’aperto in città

Mascherine all’aperto in città: lo ha deciso il sindaco Luisa Salvatori che ha firmato un’ordinanza per “Disporre l’obbligo di indossare dispositivi di protezione in tutti i luoghi pubblici e all’aperto del territorio, fatta eccezione per i minori al di sotto dei sei anni e per i soggetti che presentino forme di incompatibilità certificate con l’uso della mascherina”, spiegano dal Comune.

Cari cittadini, Di seguito l’ordinanza che dispone l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione in tutti i luoghi…

Pubblicato da Comune di Vizzolo Predabissi su Lunedì 28 settembre 2020

In vigore a partire da oggi, 29 settembre

L’eccezionale misura sarà in vigore dal 29 settembre al 15 ottobre, senza distinzione di orari e fino a nuova disposizione.

“Mi vedo costretta a prendere questa decisione – ha commentato il sindaco Salvatori – perché spesso si verificano atteggiamenti e comportamenti inadeguati alla situazione. Non siamo ancora fuori dall’emergenza, abbiamo ancora diversi casi in città e non vogliamo peggiorare la situazione. Ci vuole responsabilità da parte di tutti e mi rivolgo in particolare ai ragazzi ai quali ho già detto che non possono comportarsi in maniera indisciplinata fuori dalla scuola. Ringrazio tutti per la collaborazione e sono sicura andrà meglio”.

Secondo l’ordinanza, chi sarà trovato senza mascherina anche all’aperto sarà multato.

Finto idraulico truffa un’anziana e le ruba anche la fede nuziale

 

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia