Ritorno alla normalità

Le Poste escono dal lockdown. Sertori: “In breve tempo aperture a pieno regime”

L'assessore assicura: "Entro ottobre tutti gli uffici torneranno agli orari pre-emergenza".

Le Poste escono dal lockdown. Sertori: “In breve tempo aperture a pieno regime”
Lodi, 24 Settembre 2020 ore 16:29

L’assessore di Regione Lombardia con delega agli Enti locali Massimo Sertori ha incontrato i vertici di Poste Italiane in merito all’apertura degli sportelli postali su tutto il territorio lombardo che, a causa dell’emergenza Covid, sono stati temporaneamente chiusi o aperti in orario ridotto. A riportarlo sono i colleghi di Prima Saronno. 

Poste, si torna gradualmente a pieno regime

“Durante il periodo di lockdown dovuto all’emergenza sanitaria – ha spiegato l’assessore – l’azienda non ha mai chiuso i battenti e, con un grande sforzo, ha cercato di mantenere aperti la maggior parte dei presidi, consapevole del fatto che erogano servizi di particolare rilievo per la cittadinanza, soprattutto nei piccoli Comuni”.

Mai completamente chiusi, visti i servizi essenziali svolti, ma dopo mesi di “nuova normalità” ancora non completamente riaperti: nei mesi di marzo e aprile Poste aveva avviato una rimodulazione di turni e orari di apertura al pubblico, come previsto dai provvedimenti del Governo per rispondere agli obblighi di distanziamento e i divieti di assembramento. Di contro, nel periodo d’emergenza è aumentato il carico di lavoro relativo alle consegne degli acquisti online, con la necessità di nuove assunzioni.

Ancora alcune centinaia di sportelli a tempo parziale

Una sede dopo l’altra passato il periodo di maggiore criticità Poste ha progressivamente ripristinato il servizio “pre emergenza”.

“La riapertura degli sportelli è stata progressiva – fa sapere Sertori – Al momento, su 1.868 uffici postali presenti in Lombardia sono ancora poche centinaia quelli non ancora pienamente operativi a emergenza Covid terminata. L’obiettivo, ora, è di arrivare entro la fine di ottobre portando a regime ordinario l’esercizio di tutti gli uffici postali. In tal senso, dall’incontro odierno ci sono state rassicurazioni perché entro qualche settimana si rientri in una situazione di normalità nell’interesse dei cittadini. Monitorerò le aperture – conclude l’assessore – per il ripristino totale della situazione ante Covid in tutti i Comuni. Da questo punto di vista i dati dell’Azienda sono confortanti”.

Fontana a Lodi incontra le dottoresse che scoprirono il “paziente 1” e fa tappa al Parco tecnologico Padano 

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia