Cronaca
Servizi di controllo

Investe un pedone poi si dà alla fuga, era ubriaco

La malcapitata, di circa 70 anni, fortunatamente non versa in gravi condizioni.

Investe un pedone poi si dà alla fuga, era ubriaco
Cronaca Lodi, 18 Luglio 2022 ore 17:31

Nel fine settimana eseguiti servizi straordinari di controllo del territorio per le strade della movida.

Servizi straordinari di controllo del territorio

Per garantire un sereno fine settimana e fornire una cornice di sicurezza agli esercenti dei locali pubblici che insistono nel centro cittadino per prevenire episodi di violenza nel fine settimana, anche legati al fenomeno della cosiddetta mala-movida, sono stati approntati servizi di intensificazione del controllo del territorio.

Tali attività, predisposti dal Questore sulla scorta di quanto stabilito in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto di Lodi, sono stati effettuati in particolare nel centro cittadino (Piazza Castello, Piazza della Vittoria e via Volturno) dove insistono i locali della movida, da parte di equipaggi della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e dalla Guardia di Finanza e della Polizia Locale.

Medesime attività sono state svolte anche in ambito stradale e autostradale.

Investe un pedone e si dà alla fuga

Nello svolgimento del servizio, è stato prontamente individuato e fermato un automobilista datosi alla fuga dopo aver investito un pedone in Viale Milano. Più precisamente, l’uomo, intercettato da personale dell’Arma dei Carabinieri su segnalazione di alcuni passanti, è stato poi sanzionato amministrativamente per guida in stato di ebbrezza (poiché risultato positivo all’alcol-test con tasso alcolemico di 0.60 g/l) e indagato in stato di libertà (per non aver ottemperato all’obbligo di fermarsi e di prestare assistenza alla persona lesa nel sinistro stradale) dalla pattuglia della Polizia Stradale di Lodi prontamente inviata sul posto. La malcapitata, di circa 70 anni, non versa in gravi condizioni.

Inoltre, durante i controlli effettuati nella giornata di sabato, la Polizia Stradale ha effettuato un ulteriore ritiro di patente sempre per guida in stato di ebbrezza.

Altri due interventi

Nell’arco della serata, è stato accompagnato presso gli uffici della Questura un cittadino straniero al fine di notificargli un’elezione di domicilio per un pregresso reato di danneggiamento e, inoltre, personale della Squadra Mobile ha elevato una sanzione amministrativa (art.75 D.P.R. 309/90) nei confronti di un cittadino italiano trovato in possesso di un quantitativo di marijuana destinato ad uso personale.

Identificate 50 persone

Complessivamente, nel corso dei servizi, sono stati controllati 20 veicoli e identificate 50 persone e la Squadra Amministrativa della Polizia di stato ha effettuato una stringente attività di prevenzione per scongiurare episodi di vendita di alcolici a minori, non riscontrando alcuna anomalia al riguardo.

Il fine settimana, anche grazie alla presenza degli equipaggi impiegati nella normale attività di controllo del territorio, non ha registrato episodi pregiudizievoli per l’ordine e la sicurezza pubblica, né fatti reato ed illeciti in genere.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter