Insulti e botte alla madre per la droga: arrestato 39enne

L'80enne a causa di queste reiterate violenze fisiche e psicologiche è finita anche in ospedale.

Insulti e botte alla madre per la droga: arrestato 39enne
Cronaca Lodi, 19 Novembre 2018 ore 16:47

Insulti e botte alla madre per ottenere il denaro utile a comprarsi la droga.

Insulti e botte alla madre

E’ finito l’incubo per una donna di 80 anni che ha subito minacce, insulti – ma anche violenze fisiche sfociate in ricoveri ospedalieri – in seguito alle intemperanze del figlio 39enne dipendente dalla droga. L’uomo, di Lodi Vecchio, è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal gip del Tribunale di Lodi.

Tanti episodi

Non si è trattato di un episodio isolato, bensì di reiterate violenze fisiche e psicologiche segnalate per la prima volta nello scorso mese di maggio.

Non solo la madre

A subire le violente minacce del 39enne sono stati anche altri componenti del nucleo familiare, sempre allo scopo di ottenere denaro per procurarsi la droga. L’uomo si trova presso la Casa Circondariale di Lodi.

LEGGI ANCHE: Tentata estorsione a danno di un pub di Codogno

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità