Natale 2020

Il Lodigiano si accende per il Natale con luci che sanno di speranza FOTO

Questo Natale in particolare è più forte il bisogno di cose belle, di affetto e di accoglienza.

Il Lodigiano si accende per il Natale con luci che sanno di speranza FOTO
Cronaca Lodi, 04 Dicembre 2020 ore 09:42

In questi giorni i comuni Lodigiani si stanno organizzando per accendere le luci del Natale, che quest’anno però rappresentano qualcosa di più. Il 2020 per la nostra provincia è stato un anno strano, folle, sciagurato. Al di là della pandemia, che proprio da qui è partita nel nostro paese, troppi sono stati i lutti, gli incidenti, e le tragedie avvenute in questi mesi difficili.

Per questo accendere le luci oggi ha tutto un altro sapore, quello della speranza. Quello della volontà di un 2021 migliore, di un futuro più roseo, e dell’impegno per far sì che questo accada.

Luminarie come segno di speranza

È stata completata ieri, 3 dicembre 2020, la posa delle luminarie natalizie che in alcune vie di Lodi sono già state accese dal pomeriggio.  I costi di allestimento quest’anno sono interamente a carico del Comune.

“Un segno di speranza che invita a guardare oltre questo momento di difficoltà – sottolineano il sindaco Sara Casanova e l’assessore alle Attività produttive Lorenzo Maggi -. Il Comune ha sostenuto interamente i costi di noleggio, montaggio e smontaggio delle luminarie come gesto di vicinanza alle attività economiche che hanno già affrontato grandi sacrifici e a cui era impensabile richiedere il tradizionale contributo per gli allestimenti raccolto dalle associazioni di categoria. Tornare a vivere gradualmente la normalità è importante: godiamoci quindi Lodi illuminata e gli acquisti natalizi, ma sempre responsabilmente, con prudenza e nel rispetto delle norme di sicurezza”.

33mila euro di luminarie

L’incarico per l’installazione degli addobbi luminosi è stato affidato alla ditta Seghieri di Cusano Milanino (Mi), per un importo complessivo di 33.306 euro, a cui si sommano le spese per l’energia elettrica, anch’esse a carico del Comune.
Le strade della città saranno illuminate da 250 punti luce (tende a nodi, stelle pulsar e rami di ciliegio) che invaderanno Piazza delle Vittoria, con la facciata del palazzo comunale, Via Incoronata, Corso Roma, Corso Umberto, Corso Vittorio Emanuele II, Via Garibaldi,  Via Cavour, Corso Archinti, Via Gaffurio, Via Volturno, Corso Mazzini, Via Marsala, Via XX Settembre, Viale Dante, Corso Adda, Via Acquedotto, Via Borgo Adda, Via Lodino, Piazzale Barzaghi, Via Cavallotti, Viale Savoia, Via Cremonesi, Via San Giacomo e il Ponte Napoleone Bonaparte.

In arrivo anche l’albero di Natale

Nella mattinata di oggi, venerdì 4 dicembre 2020, in piazza della Vittoria, verrà allestito anche l’albero di Natale, con l’impiego dello stesso sempreverde che da diversi anni viene fornito dal Vivaio Dordoni di Spino d’Adda e messo a disposizione del Comune nel periodo delle feste. L’albero, anch’esso illuminato, sarà addobbato con il contributo della Pro Loco.

Luci accese anche in Provincia

Ma le luci della speranza si sono accese in tutto il Lodigiano: grazie alle immagini pubblicate dai cittadini su Instagram possiamo godere delle bellissime luci che illuminano la nostra Provincia e che quest’anno ci toccherà osservare solo da lontano attraverso uno schermo.

Eccone alcune

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da B&B La Borasca (@laborasca)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barbara (@barbysca70)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da B&B La Borasca (@laborasca)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuliana Cazzulani (@cazzulanigiuliana)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pierpa74 (@paolino231074)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Margherita Bardella (@margherita_bardella)

 

 

LEGGI ANCHE:

Quest’anno le luminarie natalizie le paga il Comune di Lodi

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità