LA CRITICA

Giunta Casanova, quella foto con la colomba pasquale che non è piaciuta affatto

Aspra la critica di Laura Tagliaferri, consigliera del Pd.

Giunta Casanova, quella foto con la colomba pasquale che non è piaciuta affatto
Lodi, 14 Aprile 2020 ore 10:24

Il comunicato di Laura Tagliaferri, consigliera comunale schierata tra le fila del Partito Democratico, è arrivato ieri 13 aprile 2020. Ma sui social non è l’unica ad aver additato la fotografia pubblicata dal consigliere Tani al termine di un lungo consiglio comunale.

La critica di Tagliaferri

Ci sono immagini che non hanno bisogno di commenti, perché parlano da sole.

E’ apparsa sabato sui social, pubblicata dal consigliere Tani, la foto della festicciola pasquale tenutasi in Broletto con la presenza del Sindaco Casanova, del vicesindaco Maggi e di alcuni assessori e consiglieri. Tutti assembrati in una stanza, senza rispettare minimamente le distanze prescritte. E ciò avveniva il medesimo giorno in cui la stessa Casanova scriveva una lettera a tutti i cittadinichiedendo di stare in casa e di evitare assembramenti: “è un sacrificio necessario per assicurare la protezione degli altri e di noi stessi – scriveva – i contagi stanno rallentando, ma se riprendiamo ad avere contatti con le altre persone, il rischio concreto è che tornino a crescere”.
Detto, fatto. Tra l’altro in quello stesso Consiglio, né il Sindaco né il Presidente Cerri si sono ricordati in apertura di dedicare almeno un pensiero, un momento di silenzio, una riflessione ai morti di queste settimane nella nostra città.
Il nulla, con rinfresco finale tutti belli vicini. 
Non è retorica pretendere che i governanti siano migliori dei governati, che chi gestisce la cosa pubblica debba essere il primo a dare l’esempio di ciò che chiede. Non è retorica, è semplice senso delle istituzioni: cosa che alla Giunta dei selfie sembra mancare del tutto.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia