Cronaca
Casalpusterlengo / Livraga

Fuori strada con l'auto: in due finiscono in ospedale

Un incidente nella notte, l'altro all'alba: feriti una 29enne e un 67enne

Fuori strada con l'auto: in due finiscono in ospedale
Cronaca 04 Luglio 2022 ore 12:55

Due incidenti in poche ore nel Lodigiano

Nella notte sbanda un 29enne

Due incidenti tra la notte tra domenica 3 luglio e lunedì 4 luglio in provincia di Lodi. In entrambi i casi, forse per una distrazione o un colpo di sonno, altrettante auto sono andate a finire nel fosso. Nel primo caso il sinistro si è verificato verso le 22 in località Cascina Barona di Casalpusterlengo. Qui, per cause ancora da chiarire ma appunto, forse, per una distrazione, una 29enne residente in zona ha perso il controllo dell'auto ed è andata a finire nel fosso a lato della strada, fortunatamente senza acqua.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e i carabinieri: sulle prime si pensava che la conducente fosse in condizioni serie, ma alla fine l'incidente si è rivelato meno grave del previsto e la 29enne è stata portata al pronto soccorso dell'ospedale di Lodi per gli accertamenti del caso.

Un 67enne fuori strada all'alba

Un incidente dalla dinamica simile si è verificato invece all'alba di lunedì 4 luglio a Livraga lungo la strada provinciale 125, a una decina di chilometri di distanza da dove era finita nel fosso la 29enne. In questo caso, probabilmente sempre per una distrazione, un 67enne è finito fuori strada. Anche in questo caso 118 e vigili del fuoco sono intervenuti con somma urgenza, ma per fortuna il conducente non era in condizioni cliniche critiche e alla fine è stato portato all'ospedale di Lodi per gli accertamenti del caso.

Vetture in sicurezza

Oltre a lavorare insieme al 118 per estrarre i due conducenti dalle rispettive vetture, i vigili del fuoco si sono dovuti occupare anche di un aspetto più tecnico e specifico, ovvero la messa in sicurezza delle due auto che è stata eseguita nel giro di pochi minuti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter