Cronaca
San Zenone

Imprigionato nell'ascensore rovente: liberato dai vigili del fuoco

L'uomo è stato liberato dopo mezz'ora dall'intervento dei pompieri

Imprigionato nell'ascensore rovente: liberato dai vigili del fuoco
Cronaca 04 Luglio 2022 ore 11:10

La disavventura alla stazione dei treni di San Zenone, a due passi dal Lodigiano.

Bloccato nell'ascensore rovente

Era entrato nell'ascensore della stazione di San Zenone, a due passi dalla provincia di Lodi, per passare da un piano all'altro, quando però l'elevatore è rimasto bloccato sotto il sole cocente. La disavventura è capitata ad un utente delle ferrovie che, vista la malaparata e resosi conto che l'ascensore non saliva né scendeva più e le porte erano bloccate, non ha potuto fare altro che impugnare il cellulare e dare l'allarme chiamando i vigili del fuoco per venire liberato da quell'ascensore che stava diventando un forno.

L'arrivo dei vigili del fuoco

Nel giro di pochi minuti i pompieri sono arrivati sul posto, ma hanno poi dovuto lavorare per sbloccare l'ascensore ed estrarre l'uomo. Alla fine è servita circa mezz'ora perché il malcapitato utente potesse uscire all'aria aperta. Dentro l'ascensore infatti si stava formando un cappa di calore particolarmente intenso che stava davvero mettendo in difficoltà il soggetto. Fortunatamente però i vigili del fuoco in mezz'ora hanno risolto il problema e il malcapitato è riuscito ad uscire dall'ascensore arroventato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter