Cronaca
responsabili a vario titolo

Frecciarossa deragliato, chiesti dalla procura di Lodi 14 rinvii a giudizio

Sono passati oltre due anni da quel 6 febbraio 2020, quando il Frecciarossa 1000 Milano-Salerno è deragliato a Livraga.

Frecciarossa deragliato, chiesti dalla procura di Lodi 14 rinvii a giudizio
Cronaca Lodi, 15 Aprile 2022 ore 14:43

Sono passati oltre due anni da quel 6 febbraio 2020, quando il Frecciarossa 1000 Milano-Salerno è deragliato a Livraga portando alla morte dei due conduttori del treno e al ferimento di dieci passeggeri: ora la Procura della Repubblica di Lodi ha chiesto il rinvio a giudizio di 14 indagati ritenuti a vario titolo responsabili per il disastro ferroviario.

Chiesti 14 rinvii a giudizio

Il procuratore di  Domenico Chiaro e il pm titolare del caso Giulia Aragno hanno chiesto il rinvio a giudizio per 14 imputati per le ipotesi di reato di concorso in disastro ferroviario colposo, duplice omicidio colposo e lesioni plurime colpose, in relazione alla violazione di varie norme, anche sulla sicurezza dei trasporti.

Disposto lo stralcio in vista dell'archiviazione per altri sette indagati tra cui Rete Ferroviaria Italiana e Aston.

Errore di fabbricazione in aggiunta a un errore di controllo

Secondo l'accusa l'inchiesta avrebbe accertato il deragliamento del convoglio era stato causato da uno scambio rimasto in posizione di deviata e non di corretto tracciato, a causa dell’inversione di due fili nella morsettiera interna di uno degli attuatori. Da un lato dunque un errore di costruzione, dall'altro il fatto che sia sfuggito al controllo qualità di Alstom Ferroviaria non venendo rilevato e segnalato durante l’installazione del componente, avvenuta nelle ore notturne immediatamente precedenti il passaggio del treno.

Seguici sui nostri canali