Controllo immigrazione: straniero accompagnato alla frontiera

L’uomo, un venditore ambulante, nato in Marocco 51 anni fa.

Controllo immigrazione: straniero accompagnato alla frontiera
Lodi, 26 Giugno 2018 ore 11:07

Controllo immigrazione: un 51enne originario del Marocco rimpatriato.

Controllo immigrazione

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Lodi Vecchio hanno avviato un’attività di monitoraggio dei mendicanti molesti e degli immigrati. Durante un servizio finalizzato alla prevenzione dei reati in materia di permanenza irregolare sul territorio nazionale, hanno sottoposto a controllo un venditore ambulante, tale M.E., nato in Marocco nel 1967 e residente in Melegnano (MI).

Allontanamento dal territorio nazionale

Lo stesso è risultato irregolare sul territorio dello Stato grazie alle verifiche mediante il sistema A.F.I.S. e l’esito certo della sua identità mediante la comparazione dei rilievi dattiloscopici. Portato presso i competenti uffici immigrazione, lo stesso ha ottenuto l’ordine di accompagnamento coattivo alla frontiera, provvedimento che è stato prima convalidato entro 24 ore da parte della competente autorità giudiziaria, per poi essere immediatamente eseguita dai Carabinieri di Lodi Vecchio con l’allontanamento del soggetto dal territorio nazionale, mediante l’accompagnamento alla frontiera aerea dell’aeroporto di Milano Malpensa.

LEGGI ANCHE Piazzola ecologica in fiamme, distrutto il container adibito ad ufficio oppure TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia