IL RINGRAZIAMENTO

Casanova: “Tangibile l’attenzione di Fontana ai bisogni delle amministrazioni locali”

Oltre 13 milioni di euro sono stati destinati alla sola città di Lodi che acquisisce così i mezzi per realizzare fondamentali opere infrastrutturali.

Casanova: “Tangibile l’attenzione di Fontana ai bisogni delle amministrazioni locali”
Lodi, 24 Settembre 2020 ore 17:25

Questa mattina il Presidente Fontana si è recato a Lodi per la presentazione del Piano Lombardia. Di seguito il discorso del sindaco di Lodi Sara Casanova.

Incontro con il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana

Ringrazio il Presidente Fontana per la sua presenza a Lodi, ennesima riprova della vicinanza che Regione Lombardia ha sempre riservato in questi mesi al Lodigiano, messo a dura prova dal lockdown. Anche nei momenti più critici dell’emergenza sanitaria la sua attenzione ai bisogni e alle difficoltà delle amministrazioni locali è sempre stata tangibile.

Mi riferisco allo straordinario lavoro di ascolto dei territori, di informazione e di mediazione con il governo centrale per trovare le soluzioni più adatte alla gestione dell’emergenza e al successivo eccezionale impegno di risorse economiche per il rilancio dell’economia regionale.
Il Piano Lombardia rappresenta una vera e propria boccata d’ossigeno per le nostre amministrazioni. Oltre 13 milioni di euro sono stati destinati alla sola città di Lodi che acquisisce così i mezzi per realizzare fondamentali opere infrastrutturali che auspichiamo fungeranno da volano per una rinascita delle imprese del territorio.
I fondi destinati al Comune permetteranno di migliorare la sicurezza delle strade, la fluidità del traffico e la manutenzione straordinaria dei parcheggi, con interventi che con le nostre sole forze non avremmo potuto neanche ipotizzare di progettare.

Il sindaco Sara Casanova con il Presidente Attilio Fontana

L’utilità dei fondi regionali

Voglio ricordarli sinteticamente:
quattro nuove rotatorie che regoleranno la circolazione in corrispondenza di Largo Marinai d’Italia (incrocio via Sant’Angelo – via San Colombano), via Serravalle (incrocio via San Giacomo – viale Savoia), viale Milano (incrocio con via Cadamosto) e via Zalli (incrocio con via Piermarini);
riqualificazione di cinque parcheggi negli spazi seminterrati dell’ex Linificio (oltre 120 posti auto) e nelle aree dell’ex Macello, di piazzale Brocchieri, di via Massena e di via Villani;
nuova ampia area di sosta nel complesso dell’Ex Atm, in via Lodivecchio;
collegamento diretto tra via Piermarini e la provinciale 107 (Lodi-Ospedaletto);
nuovo percorso ciclopedonale di attraversamento della Roggia Molina, nel parco della Valgrassa;
-attracco per le canoe al Parco Belgiardino.

9 milioni per il rilancio del Parco Tecnologico Padano

Regione Lombardia ha infine previsto un finanziamento di 9 milioni di euro per il rilancio del Parco Tecnologico Padano. Queste risorse ci permetteranno di garantire un pieno utilizzo dell’immobile e di promuovere in modo decisivo le attività del polo di ricerca che,dopo aver avviato un deciso percorso di ristrutturazione, in questi mesi ha dimostrato la propria importanza e strategicità per il territorio. La programmazione dei lavori ci vedrà coinvolti a pieno ritmo nei prossimi mesi. Ci attende una sfida impegnativa che siamo pronti ad affrontare con entusiasmo.

https://www.facebook.com/CasanovasindacoLodi/posts/2966279106811483

Fontana a Lodi incontra le dottoresse che scoprirono il “paziente 1” e fa tappa al Parco tecnologico Padano 

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia