Menu
Cerca

Baby vandali scatenano un incendio: sindaco esasperato “Pagheranno i genitori”

Tre minorenni di età compresa tra i 14 e i 15 anni: e sarebbe solamente la punta dell'iceberg.

Baby vandali scatenano un incendio: sindaco esasperato “Pagheranno i genitori”
Cronaca Basso Lodigiano, 20 Novembre 2018 ore 16:37

Baby vandali scatenano un rogo a Borgo San Giovanni: l’ultimo atto di più nutrita banda di teppisti?

Baby vandali scatenano incendio

Hanno incendiato una caditoia urbana a Borgo San Giovanni ma sono stati beccatti. Si tratta di tre minorenni, due del paese uno di Pieve Fissiraga, che hanno dai 14 ai 15 anni. Sono stati visti e della loro “prodezza” si trovano ora a rendere conto.

LEGGI ANCHE: Influenza rimedi naturali svelati alla Fiera di Codogno

Reprimenda del sindaco

Si sospetta che il trio faccia parte di un gruppo più ampio che da circa un anno ha compiuto svariati atti di vandalismo nel paese. Il sindaco Nicola Buonsante, esasperato, si è recato a casa dei tre minorenni che sono stati denunciati e li ha severamente ripresi.

LEGGI ANCHE: Insulti e botte alla madre per la droga, arrestato 39enne

Pugno duro

E non finisce qui. Il primo cittadino, infatti, intende capire chi siano i responsabili degli atti vandalici compiuti negli ultimi due anni presso il suo Comune e, una volta trovati i responsabili, addebitare ai genitori le spese relative ai danni compiuti dal branco.

Leggi anche: I lavori in previsioni per Lodi e le modifiche alla viabilità

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli