Strade sicure

35enne alla guida dell’auto della moglie senza patente, nei guai entrambi

Scoperti tre uomini mentre guidavano senza patente e altri sotto l'effetto di stupefacenti.

35enne alla guida dell’auto della moglie senza patente, nei guai entrambi
Lodi, 10 Agosto 2020 ore 14:25

I Carabinieri della Compagnia di Lodi sono stati impegnati nelle afose sere dell’ultimo weekend in un’importante azione di controllo ad “alto impatto” mirato nei Comuni di Lodi, Tavazzano, Lodi Vecchio e Zelo Buon Persico, con protagonisti i Carabinieri delle locali Stazioni rinforzate da militari del Nucleo Operativo e Radiomobile.

Controlli sulle strade

Complessivamente il dispositivo ha previsto l’impiego di 8 pattuglie e l’obiettivo è stato quello di prevenire e reprimere fenomeni della guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’effetto degli stupefacenti.
I controlli hanno purtroppo constatato la presenza di tre soggetti alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno colto un ventottenne di Borghetto Lodigiano alla guida di un’utilitaria di proprietà del genitore, il quale controllato alle porte di Lodi, all’esito degli accertamenti tossicologici effettuati presso l’Ospedale Maggiore di Lodi è risultato essere in stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di cocaina.

I controlli dei Carabinieri di Lodi Vecchio

I Carabinieri della Stazione di Lodi Vecchio, hanno colto nella medesima infrazione sulla via Emilia due soggetti:

  1. Un 30enne di Cornaredo (MI), sorpreso alla guida dell’autovettura di proprietà, con evidenti sintomi lascianti supporre la recente assunzione di stupefacenti, ma lo stesso alla richiesta di sottoporsi agli accertamenti tossicologici si rifiutava. Il rifiuto costituisce reato, sanzionato parimente alla guida sotto l’influenza di stupefacenti, quindi la patente di guida veniva ritirata ed il mezzo affidato ad idonea struttura;
  2. Un 48enne di Cornegliano Laudense (LO), con precedenti di polizia, sorpreso alla guida dell’autovettura di proprietà, con evidenti sintomi riconducibili all’assunzione di stupefacenti. Anche questi si rifiutava di sottoporsi agli accertamenti tossicologici, venendo sanzionato nel merito e vedendosi la patente di guida ritirata ed il mezzo affidato a persona idonea.

In 3 alla guida senza patente

Altri tre soggetti sono risultati alla guida pur essendo senza patente,  in particolare i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno riscontrato tale mancanza due volte:

  1. nei confronti di un 37enne di Lodi, alla guida sebbene sprovvisto di patente di guida perché revocata;
  2. nei confronti di altro 35enne di Lodi, sorpreso alla guida dell’autovettura della moglie, sebbene sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita. In questo caso è stata sanzionata anche la donna responsabile dell’incauto affidamento del veicolo al marito.
  3. I Carabinieri della Stazione Zelo Buon Persico, invece hanno colto alla guida senza patente un 54enne del luogo, recidivo, alla guida di un’autovettura sebbene sprovvisto di patente di guida perché revocata. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

LEGGI ANCHE: Augussori si difende: “Intervento di Calderoli chiaramente a difesa delle donne in politica”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia