Menu
Cerca
Eventi

Comune di Lodi e Unitre lanciano la rassegna “Il cuore oltre l’ostacolo”

Una mini rassegna per invitare i lodigiani a tornare a vivere con entusiasmo quella normalità troppo a lungo negata dalla pandemia.

Comune di Lodi e Unitre lanciano la rassegna “Il cuore oltre l’ostacolo”
Eventi Lodi, 05 Giugno 2021 ore 08:41

“Il cuore oltre l’ostacolo” è la mini rassegna culturale proposta dall’Università delle Tre Età, insieme al Comune di Lodi, per invitare i lodigiani a tornare a vivere con entusiasmo quella normalità troppo a lungo negata dalla pandemia.

Comune di Lodi e Unitre lanciano la rassegna “Il cuore oltre l’ostacolo”

“Nel momento in cui si intravede la luce alla fine del tunnel, vogliamo proporre alla città iniziative capaci di coinvolgere positivamente e con entusiasmo la comunità che ha intrapreso un percorso di ritorno alla normalità. Per sostenere le nostre proposte, abbiamo partecipato a un bando della Fondazione comunitaria della Provincia di Lodi e coinvolto in primis il Comune di Lodi”, ha spiegato Stefano Taravella, Direttore Corsi Unitre.

“Ringrazio il vicesindaco - ha aggiunto la Presidente di Unitre, Marilena Giacon De Biasi - per aver immediatamente colto lo spirito di questa iniziativa che testimonia la voglia di ricominciare delle persone “diversamente giovani”, purtroppo le più colpite da questa pandemia”.

"Il calendario promosso da Unitre, a cui abbiamo subito aderito con entusiasmo, ci spinge a riflettere, con una mostra di eccezionali foto naturalistiche, sulla bellezza della natura e su quanto ci sia mancato fruirne, nel periodo di vero e proprio lockdown - commenta il vicesindaco Lorenzo Maggi -. Ci porta poi a godere dei versi danteschi, in uno spettacolo che inaugurerà Lodi al Sole, inteso come momento liberatorio per lasciarsi alle spalle mesi interminabili di incertezze, e a riscoprire il valore dell’abbraccio, uno dei gesti di cui più abbiamo sentito la mancanza nei mesi di pandemia. Un trittico di proposte che dimostrano la voglia dei nostri anziani di fare da “apripista” verso il rilancio e la riapertura, con il fondamentale ruolo di coordinamento di Unitre che rappresenta un punto di riferimento per l’intrattenimento, l’informazione e la divulgazione”,

La rassegna

La rassegna “Il cuore oltre l’ostacolo” si è aperta ieri con una mostra di fotografia naturalistica, esposta fino al 27 giugno allo spazio Bipielle Arte, con la partecipazione di professionisti del territorio, Fabrizio Comizzoli, Oliviero Ferri, Federico Gaudenzi, Emanuele Intropido, Maurizio Pedrinazzi, Tiziana Sguerzi, Francesco Tomasinelli, e il contributo di appassionati del settore che hanno documentato come la natura, rispettando i propri ritmi, abbia saputo riprendersi gli spazi occupati dallo sviluppo, spesso fuori controllo, delle realtà urbane.

L’ingresso è gratuito, nei giorni di giovedì e venerdì, dalle 16 alle 19, e di sabato e domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Occorre prenotarsi scrivendo a bipiellearte@fondazionebipielle.it o telefonando al numero 0371.580351, negli orari di apertura della sala, o chiamando la Fondazione Banca Popolare di Lodi allo 0371.440711, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30, e dalle 15 alle 16.

L’evento “…E quindi uscimmo a riveder le stelle” inaugurerà la rassegna estiva di “Lodi al Sole”, presso il chiostro di palazzo San Cristoforo. Uno spettacolo che mescolerà diverse espressioni artistiche, omaggiando il divino poeta Dante, nell’anniversario dei 700 anni dalla morte e offrirà un’occasione di commossa commemorazione di tutte le vittime della pandemia.

La rassegna si concluderà con l’esposizione di un’opera dell’artista Alan Zeni che renderà omaggio all’abbraccio, la manifestazione di affetto più sacrificata in questa difficile fase storica e sarà collocata entro gennaio 2022 (il 21 è la Giornata mondiale dell’abbraccio), in un luogo significativo della città.