tutte le informazioni

Scuolabus Pascoli e Arcobaleno: servizio garantito a capienza ridotta

Prevista una capienza massima per i mezzi impiegati del 50%.

Scuolabus Pascoli e Arcobaleno: servizio garantito a capienza ridotta
Lodi, 18 Novembre 2020 ore 10:01

Scuolabus Pascoli e Arcobaleno: per meglio tutelare la salute degli alunni, viaggeranno a capienza ridotta, senza variazioni degli orari di servizio e delle fermate.

Scuolabus Pascoli e Arcobaleno: servizio garantito a capienza ridotta

In seguito all’entrata in vigore del Dpcm 3 novembre 2020, che prevede nuove restrizioni all’utilizzo dei mezzi pubblici il cui coefficiente di riempimento è stato ridotto dall’80% al 50%, benchè il trasporto scolastico non risulti interessato dall’applicazione di tale misura, l’Amministrazione comunale, in via cautelativa e considerando le segnalazioni pervenute dalle scuole sulla presenza di casi positivi al Covid-19, ha ritenuto opportuno ridurre il numero di bambini a bordo degli scuolabus che servono le linee con il più alto numero di utenti, la n. 2 – primaria Pascoli e la n. 3 – primarie Arcobaleno e Pezzani.

Capienza massima del 50%

La nuova modalità del servizio, che prevede una capienza massima per i mezzi impiegati del 50%, è già attiva da lunedì 16 novembre per la linea 2, e lo sarà da lunedì 23 novembre per la linea 3.
Le fermate e gli orari stabiliti all’inizio dell’anno scolastico non subiranno variazioni. Gli scuolabus percorreranno infatti la prima parte dell’itinerario, trasportando i bambini a scuola (all’andata) o a casa (al ritorno), per poi ripartire e completare il giro, accompagnando a destinazione anche il secondo gruppo di utenti.
Gli alunni che effettueranno per primi la discesa dallo scuolabus al mattino e quelli che dovranno attendere il proprio turno per ripartire da scuola nel pomeriggio saranno accuditi nei locali degli istituti scolastici dal personale delle cooperative Aldia-Accento, incaricato del servizio di supporto a terra.

Il commento dell’assessore

“La riorganizzazione del trasporto scolastico è stata pensata per garantire alle famiglie dei nostri bambini le migliori condizioni di sicurezza sulle linee che raccolgono il maggior numero di iscrizioni al servizio, circa 35 per la scuola Pascoli e circa 40 per la scuola Arcobaleno. Gli orari e le fermate rimarranno quelli stabiliti all’inizio dell’anno, ma gli scuolabus viaggeranno con una capienza del 50%, anziché dell’80% o del 100% (quest’ultima consentita dalla normativa per un massimo di 15 minuti), così da assicurare un maggiore distanziamento e ridurre considerevolmente anche il tempo di permanenza sui mezzi. Il Comune offrirà tramite le cooperative Aldia e Accento anche un importante servizio aggiuntivo di supporto a terra per la custodia dei bambini in attesa dell’ingresso in aula o all’uscita da scuola. L’iniziativa è stata condivisa con i dirigenti scolastici e con le famiglie che auspichiamo possano sentirsi più tutelate da questa ulteriore misura di prevenzione che l’Amministrazione ha voluto promuovere”, così l’assessore all’Istruzione Giusy Molinari

LEGGI ANCHE:

21enne perde il controllo dell’auto e finisce nel fosso FOTO

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia