Idee & Consigli

La ricotta e i diversi usi nella pasticceria

La ricotta e i diversi usi nella pasticceria
Idee & Consigli 05 Luglio 2022 ore 07:00

La ricotta è un prodotto fresco, molto goloso e assolutamente versatile. La ricotta non manca mai nei ripieni della pasta all’uovo e, se viene inserita in una pasta frolla, diventa la farcitura golosa per una crostata particolarmente saporita. 

La ricotta è un latticino dalla storia molto antica, di cui si trovano tracce già nelle civiltà Sumere ed Egizie. Fra i dolci, ci sono tante golose varianti per realizzare la cheesecake alla ricotta che fanno venire l’acquolina in bocca al solo nominarle. Torte alla ricotta, crostate con ricotta e cioccolato, dolci al cucchiaio con ricotta e poi cannoli, cassate, cartocci, mousse e tanto altro ancora: è preferibile che i dolci vengano realizzati con la ricotta di pecora, la quale ha un gusto molto più delicato. Vediamo allora come realizzare alcune ricette gustose con la ricotta.

La ricotta e i diversi usi nella pasticceria: cartocci fritti con la ricotta

I cartocci fritti con la ricotta sono una ricetta tradizionale della Sicilia: si tratta di una sorta di cannolo in pasta brioche molto soffice, ripieno di crema di ricotta. La farcitura, si prepara mescolando la ricotta con lo zucchero. 

L’impasto del cannolo va invece realizzato usando strutto fuso e mettendo la farina in un recipiente insieme allo zucchero. Bisogna fare una sorta di fontana con la farina e sbriciolare al centro il lievito fresco o una bustina di quello secco, aggiungendo un po’ di latte. Bisogna poi unire l’uovo, quindi battere con una forchetta continuando ad incorporare la farina al centro. 

A questo punto si aggiunge lo strutto ormai freddo e ancora latte, il sale e si inizia ad impastare con le mani per circa quindici minuti, lasciando quindi in lievitazione l’impasto, coperto da un canovaccio, per circa due ore finché non raddoppia di volume. Una volta completata la lievitazione, bisogna fare dei salsicciotti e arrotolarli nei cannelli d’alluminio leggermente oliati. 

I salsicciotti devono poi lievitare una seconda volta per circa un’ora e mezza, quindi vanno fritti in olio non caldissimo, poggiati su carta assorbente e fatti raffreddare. Dopo aver unito le gocce di cioccolato alla ricotta, i cartocci vanno riempiti e infine rotolati delicatamente nello zucchero semolato.

La ricotta e i diversi usi nella pasticceria: lo Strudel ricotta e cioccolato

Lo strudel ricotta e cioccolato è un rotolo dolce facile da realizzare. Lo strudel prevede l’uso di burro fuso, farina setacciata unita a sale e zucchero, l’uovo intero e altro burro a pezzetti: il tutto va impastato e poi fatto riposare per circa venticinque minuti. Il ripieno è fatto con ricotta setacciata, uova, zucchero e panna, cannella e gocce di cioccolato. 

Bisogna stendere la pasta e spennellarla con il burro fuso. Bisogna poi cospargerla con uno strato leggero di pan grattato, spalmare la ricotta, avendo cura di lasciare un bordo scoperto di almeno tre centimetri, arrotolare la pasta su sè stessa. Spennellare poi abbondantemente con il burro fuso rimasto e far cuocere per un’ora nel ripiano medio basso del forno. Una volta sfornato lo strudel, bisogna lasciarlo raffreddare e servire dopo averlo spolverizzato con zucchero a velo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter