Sponsorizzato

I metodi di pagamento più utilizzati su internet

I metodi di pagamento più utilizzati su internet
02 Novembre 2020 ore 08:10

Probabilmente non servivano studi e ricerche per mettere in evidenza come il web sia diventato lo strumento preferito per fare acquisti di ogni tipo. Su internet, infatti, ci sono numerose piattaforme che permettono di comprare ogni tipo di prodotto o servizio, al punto tale che spesso c’è addirittura l’imbarazzo della scelta.

Basti pensare all’eCommerce più importante in tutto il mondo, ovvero Amazon. Si tratta di una piattaforma che sembra praticamente infinita per via della pazzesca mole di prodotti e servizi che vengono messi in vendita. Il vantaggio di questi portali è che si può trovare praticamente di tutto: da prodotti elettronici fino ad arrivare a utensili per la cucina, da armadi e cassettiere fino ad arrivare a oggetti dedicati al giardinaggio e chi più ne ha più ne metta.

L’importanza di scegliere un metodo di pagamento sicuro

Anche nel settore del gioco scegliere la piattaforma che offre solo metodi di pagamento sicuri e affidabili è estremamente importante. Su casino paypal è sicuramente il sistema maggiormente diffuso e apprezzato sia per ricaricare che per effettuare dei prelevamenti dal proprio conto di gioco. Certamente, non è l’unico sistema di pagamento sicuro che viene proposto, dato che anche le carte di credito e i bonifici rappresentano due strumenti da usare quando c’è da fare qualche movimento sul conto di gioco.

Il successo che PayPal è stato in grado di ottenere dipende, senza ombra di dubbio, dalla sua notevole facilità d’utilizzo. Con il passare degli anni, PayPal si è diffuso sempre di più e anche la possibilità di collegare al proprio conto le varie carte di credito, comprese quelle ricaricabili, è indubbiamente una delle funzionalità più apprezzata.

Certo, al giorno d’oggi ci sono numerosi portafogli elettronici, ovvero quelli che sono stati ribattezzati eWallet, che offrono tale funzione, ma in realtà PayPal è stato il primo sistema di pagamento ad integrarla. I piccoli esercenti che vendono online, però, non lo considerano come il miglior mezzo di pagamento, semplicemente per via delle commissioni più alte sulle transazioni.

Discorso diverso per PostePay che, sul territorio italiano, ha trovato terreno fertile in modo particolare nelle regioni del Sud Italia, anche in considerazione di una diffusione molto più ampia degli uffici postali in confronto alle banche. Su PostePay Standard viene sfruttato più che altro il circuito Visa, mentre su PostePay Evolution viene impiegato principalmente il circuito MasterCard.

Il boom degli eWallet

Come dicevamo in precedenza, i portafogli elettronici sono cresciuti a dismisura nel corso degli ultimi anni, al punto tale che, insieme a PayPal, dominano in lungo e in largo questo mercato. Tra Skrill, ProPay, Click2Sell, Stripe e Google Wallet, tra quelli più conosciuti, e PayPal, si arriva a coprire il 56% delle transazioni che vengono portate a termine sul web.

I circuiti maggiormente utilizzati sul mercato italiano sono MasterCard, Visa Electron e Visa. Solamente una piccola percentuale (7%) è dedicata al contrassegno come sistema di pagamento. In sostanza, è abbastanza chiara la tendenza che si sta affermando sul mercato, ovvero quella di una fiducia sempre maggiore nei confronti dei metodi di pagamento digitali e verso anche le piattaforme eCommerce online.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia