Sponsorizzato

Fanfulla calcio: cosa aspettarsi dal prosieguo della stagione

Fanfulla calcio: cosa aspettarsi dal prosieguo della stagione
19 Ottobre 2020 ore 12:36

In un’annata particolarmente difficile e particolare per colpa della pandemia, vien difficile anche pensare solo per un attimo allo sport giocato. La nuova stagione del Fanfulla, però, non è iniziata certamente con il botto, come tanti tifosi della squadra lodigiana si attendevano.

In effetti, si è arrivati all’inizio di questa nuova stagione dopo un periodo decisamente particolare, in cui anche il calciomercato non è stato certamente quello usuale, a cui siamo stati abituati nel corso degli ultimi anni. Un cambiamento di equilibri che ha colto un po’ di sorpresa anche tutti gli amanti delle scommesse sportive, dal momento che le quote relative alle squadre date come vincenti dei rispettivi campionati sono cambiate rispetto a qualche settimana fa.

In ogni caso, ciò che non è cambiato è il palinsesto a disposizione degli appassionati di scommesse sportive, che possono contare sempre su un’ampia varietà di partite su cui puntare. Certo, online ci sono così tante piattaforme che c’è veramente l’imbarazzo della scelta, però è bene sottolineare come si debba sempre seguire un criterio in particolare che fa la differenza in fase di scelta, ovvero la sicurezza. Per questo motivo, il consiglio migliore da seguire è quello di valutare la migliore proposta tra un elenco casino sicuri, che hanno ottenuto la licenza AAMS o ADM per poter operare sul web in modo sicuro e affidabile.

Un esordio stagionale tra alti e bassi

Sono tre le giornate di campionato che sono state disputate fino a questo momento, con il Fanfulla che ha esordito in questa nuova stagione ai trentaduesimi di finale della Coppa Italia di Serie D. Un “battesimo” con sconfitta, visto che il Crema ha portato a casa vittoria e bottino pieno, qualificazione compresa, avendo la meglio per 1-0.

E anche questa stagione di Serie D è partita in modo decisamente strano, visto che il Fanfulla ha disputato prima la seconda giornata e poi ha recuperato il match previsto in origine per l’esordio in campionato. Così, si è partita con la netta vittoria tra le mura domestiche contro il Breno. Una partita che non ha avuto storia, dal momento che la squadra lodigiana ha guidato dall’inizio alla fine le ostilità, riuscendo a chiudere a doppia mandata anche la propria porta.

Una sconfitta e un pareggio nelle ultime due uscite

Il bilancio è stato reso un po’ più grigio con le ultime due apparizioni della compagine lodigiana, che non sono state proprio esaltanti. Infatti, prima è arrivato il pareggio a reti bianche in casa del Real Calepina e poi la sconfitta, con il punteggio di 2-1, patita sempre in trasferta, questa volta sul campo del Villa d’Almè.

E, proprio in virtù di queste due prove incolori, diventa ancora più importante la prossima sfida, che vedrà il Fanfulla affrontare la capolista Seregno, imbattuta e a punteggio pieno dopo tre giornate, che ha raggiunto il massimo risultato con il minimo sforzo, dimostrando grande concretezza nelle tre sfide che ha disputato. Il vantaggio, per il Fanfulla, è quello ovviamente di disputare la partita in casa, provando a fare il colpaccio e risalire la graduatoria verso zone ancora più alte. E in caso di sconfitta? Nessun patema, dato che siamo solamente agli inizi di questa lunga e difficile stagione.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia