Tari e Imu, l’accusa alla Giunta: “In due anni aumenteranno di oltre 400mila euro”

Fuergato (Pd) e Milanesi (Lodi Civica): " Questa sgradita novità messa nero su bianco sul Documento Unico di Programmazione del bilancio comunale per il triennio 2019-2021."

Tari e Imu, l’accusa alla Giunta: “In due anni aumenteranno di oltre 400mila euro”
Lodi, 26 Settembre 2018 ore 16:48

Tari e Imu: Milanesi (Lodi Civica) e Fuergato (Pd) accusano l’attuale Giunta leghista di aver preparato un “conto salatissimo” per i Lodigiani.

Tari e Imu

“Nei prossimi due anni la giunta liberal-leghista presenterà ai lodigiani un conto salatissimo per la tassa rifiuti, praticando un aumento complessivo di 408.000 euro (spalmato in 201.000 euro nel 2019 e 207.000 euro nel 2020). Questa sgradita novità, su cui l’amministrazione si è ben guardata di informare la cittadinanza, è messa nero su bianco nel Documento Unico di Programmazione del bilancio comunale per il triennio 2019-2021, che il consiglio comunale sarà chiamato ad approvare nei prossimi giorni.” Queste le parole di Fuergato e Milanesi.

Bilancio

“Con l’aumento deciso nel 2017 dal Commissario e nel 2018 riassorbito dalla nuova amministrazione solo per una parte, nel 2020 il gettito della tassa sarà quindi superiore di ben 579.000 euro a quello lasciato dal centrosinistra nel 2016. Costi in aumento e tassa in aumento, mentre il servizio di raccolta è diminuito (2 soli giri settimanali per l’umido anziché 3), il decoro urbano è immutato (se non peggiorato) e le innumerevoli “rivoluzioni” annunciate (dalla pulizia strade settimanale in ogni via alla raccolta notturna) non hanno mai visto la luce. Attenzione, però, perché potrebbe non essere finita: su questo già gravoso carico potrebbe infatti cadere anche un extra causato dall’aumento dei costi di conferimento della frazione secca all’impianto di Montanaso, reclamato dal gestore, per ora negato dal Comune ma pendente come una spada” proseguono gli oppositori.

Nel mirino anche Lodi al Sole

Analizzando la consistente mole di dati del Dup, emerge un’altra cosa interessante: nel 2019 i gettiti di Imu e addizionale comunale Irpef (rispettivamente 10.880.000 euro e 4.766.000 euro) saranno uguali al 2018. Potrebbe sembrare una notizia quantomeno neutra, se non positiva, ma in realtà è la certificazione dell’incapacità e dell’ipocrisia di questa amministrazione, che quando stava all’opposizione tuonava contro i tributi comunali eccessivi. Vale la pena di ricordare che  la legge vieta ai Comuni di aumentare le aliquote di Imu e addizionale Irpef: nulla però impedisce di diminuirle, ma il centrodestra che denunciava il “salasso” a cui il centrosinistra sottoponeva i lodigiani si guarda bene dal farlo. Aggiungiamo poi che Lodi al Sole è costato parecchio caro, (per ora dichiarati 220.000 euro più del doppio rispetto al passato), e quando i lodigiani dovranno pagare i bollettini di Tari e Imu non si ricorderanno certo delle cover band estive.

LEGGI ANCHE: Striscia la Notizia dal Sindaco Casanova

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia