Sanità: Pedrazzini (FI), per Numero Unico 112 più risorse e coordinamento

"La nuova piattaforma sta dando risultati importanti".

Sanità: Pedrazzini (FI), per Numero Unico 112 più risorse e coordinamento
Lodi, 25 Luglio 2018 ore 11:38

Numero Unico 112, Pedrazzini: “La nuova piattaforma sta dando risultati importanti, ma servono più risorse e coordinamento”.

Numero Unico 112, Pedrazzini: “Più risorse e coordinamento”

Il numero unico di emergenza 112, che a gennaio coprirà oltre il 50% della popolazione nazionale, mira a mettere a disposizione di tutti i cittadini un servizio che assicuri loro sicurezza e serenità nel momento del bisogno. La nuova piattaforma sta dando risultati importanti, anche in riferimento al filtro alle chiamate che, altrimenti, intaserebbero le centrali operative secondarie ritardando l’assistenza dovuta: la prima risposta inferiore a 5 secondi, e la traduzione smiltuanea in 14 lingue”.

Così il deputato e capogruppo di Forza Italia in Commissione Affari sociali alla Camera Claudio Pedrazzini intervenendo a un convegno a Montecitorio con il Capo della Polizia Franco Gabrielli, il vicecapo della Polizia Alessandra Guidi e il sottosegretario Stefano Candiani.

Coordinamento e sostegno

“Per questo – ha proseguito – è necessario che nel più breve tempo possibile vengano coinvolte tutte le regioni italiane in cui il numero non è ancora operativo. A tal fine è indispensabile il ruolo di coordinamento del Ministero dell’Interno ma serve anche un sostegno concreto alle amministrazioni regionali che, finora, hanno sostenuto tutti i costi del nuovo sistema. Per completare il percorso e superare le criticità che ancora esistono è necessario assumere personale qualificato, servono corsi di formazione continui e un coordinamento più efficace”, ha concluso.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia