Menu
Cerca

Pulizia arcate ponte Adda: Pd presenta una mozione “impegno serio”

"Abbiamo, come PD, deciso di presentare una mozione contenente un semplice impegno".

Pulizia arcate ponte Adda: Pd presenta una mozione “impegno serio”
Politica Lodi, 03 Ottobre 2018 ore 12:00

Pulizia arcate Ponte Adda: il gruppo consiliare del Partito Democratico di Lodi – Simonetta Pozzoli, Laura Tagliaferri, Andrea Furegato e Simone Piacentini – ha presentato una mozione per chiedere adeguata pianificazione e risorse.

Pulizia arcate ponte Adda

Simone Piacentini, del Pd Lodigiano, pone l’attenzione sulla questione Ponte Adda, mediante una nota stampa. “Si avvicinano le piogge autunnali e l’Amministrazione comunale sembra essere andata in letargo! Le arcate del Ponte sono state in parte pulite con l’intervento che ha scatenato le polemiche per la sicurezza e le modalita’ dello svolgimento.”

“Volontari non qualificati”

“Infatti se ricordate la pulizia fu eseguita da Volontari senza alcuna competenza e esperienza, assicurazione e in violazione di tutte le regole della sicurezza con i rischi annessi e connessi.

Abbiamo, come PD, deciso di presentare una mozione contenente un semplice impegno.

Prevedere le risorse a partire dal 2019 strutturate per almeno tre/quattro interventi di pulizia eseguiti in piena sicurezza con l’ausilio dei Vigili del Fuoco. ”

“Che sia uno spunto”

Piacentini aggiunge inoltre: “Purtroppo, siamo consapevoli che la mozione verra’ discussa molto tardi e, sicuramente per il 2018, ci auguriamo che l’amministrazione prenda la mozione come uno spunto visto che alcune lavori sono ancora da concludere e si adoperi prima delle prime piene. Ad ogni modo per svegliare dal torpore questa Giunta abbiamo incluso anche l’impegno per il 2018 che speriamo non sia disatteso.”

Le richieste

Ecco le richieste contenute nella mozione. “Il Consiglio Comunale impegna la Giunta e il Sindaco:

– A individuare nel bilancio 2018, anche tramite apposite variazioni, le risorse per il finanziamento degli interventi di rimozione che si rendessero necessari nella stagione autunnale/invernale.

– A inserire nel bilancio di previsione per l’anno 2019 uno stanziamento di € 15.000 a copertura dei costi di almeno 3 interventi da realizzare nel corso dell’anno per la rimozione dalle arcate del ponte “Napoleone Bonaparte” di tronchi e detriti provenienti dal corso a monte dell’Adda, prevedendo analogo stanziamento anche per il 2020 ed il 2021;

– A richiedere la collaborazione del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco per la programmazione e l’organizzazione di tali attività, a garanzia del rispetto delle più opportune prescrizioni di sicurezza, avvalendosi delle professionalità e delle qualificate competenze del personale del Corpo dei Vigili del Fuoco per la realizzazione degli interventi;

– A coinvolgere nella programmazione e nella realizzazione di tali attività il Responsabile ed i Volontari del Nucleo Comunale di Protezione Civile, che possono offrire un utile ed apprezzato supporto;

– A coordinare la programmazione delle attività con il Consorzio Muzza Bassa Lodigiana, allo scopo di individuare i periodi stagionali maggiormente propizi, in base alle condizioni di portata e livello del fiume; – A stabilire un costante rapporto di informazione e consultazione con l’Aipo, rispettando puntualmente l’obbligo di comunicazione preventiva.”

LEGGI ANCHE: Marito e moglie chiamati a donare il midollo: salvano due vite

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli