Maroni Fontana: il passaggio di consegne in Regione Lombardia

Il neo presidente: Speriamo che si realizzi l'autonomia, al contempo una riforma e un sogno per molti di noi.

Maroni Fontana: il passaggio di consegne in Regione Lombardia
27 Marzo 2018 ore 11:53

Maroni Fontana: questa mattina l’avvicendamento alla guida di Regione Lombardia fra il governatore uscente e il nuovo presidente.

Maroni Fontana oggi

Il passaggio di consegne per la presidenza di Regione Lombardia tra l’ex governatore Roberto Maroni e il nuovo presidente Attilio Fontana si è tenuta poco fa nella Sala Biagi di Palazzo Lombardia.

Le prime parole del neo presidente

“Maroni un amico ultra quarantennale: mi lascia una situazione facile perché le cose funzionano già, mentre non mi lascia tempo: devo iniziare subito a lavorare! La Giunta è praticamente quasi fatta. Speriamo che si realizzi l’autonomia, al contempo una riforma e un sogno per molti di noi”.

LE INDISCREZIONI SULLA NUOVA GIUNTA REGIONALE DELLA LOMBARDIA:

Il comasco Alessandro Fermi presidente del Consiglio regionale della Lombardia

Regione Lombardia: i bresciani Rolfi e Mattinzoli salgono, Parolini in forse e Beccalossi precipita

Il brianzolo Fabrizio Sala riconfermato nella nuova Giunta regionale della Lombardia

Massimo Sertori dalla Valtellina entra nella nuova Giunta regionale come assessore alla Montagna

Il saluto del governatore uscente

“Consegno a Fontana il dossier con tutto quanto fatto in questi cinque anni: qui ci sono tutte le partite aperte, qualcosa di utile, qualcosa che può servire: la partita più importante è quella sulla autonomia. Mi auguro arrivi rapidamente un Governo a Roma col quale completare l’accordo”

Ringraziamenti e anche un plauso al Fontana “milanista”:

Maroni coi giornalisti

“Altra priorità, concludere la riforma della sanità. Gli darò una mano, se lo vorrà sono qui”

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia