Lancio fumogeni durante riunione del Pd a Sant’Angelo

I Carabinieri sono immediatamente intervenuti sul posto.

Lancio fumogeni durante riunione del Pd a Sant’Angelo
Basso Lodigiano, 14 Gennaio 2019 ore 09:29

La riunione del Circolo del Partito Democratico di Sant’Angelo Lodigiano in programma la sera di venerdì 11 gennaio 2019 presso la Sala Girona è stata turbata da un grave gesto di provocazione, che fortunatamente non ha avuto conseguenze sull’incolumità dei partecipanti, né ha causato danni, ma che suscita comunque inquietudine, soprattutto perché si inserisce in una ormai lunga sequenza di episodi che denota l’esistenza di un problema che non si può più trascurare o cercare di ridimensionare.

Lancio fumogeni

Lo spazio pubblico dove era ospitato l’incontro, convocato nell’ambito del percorso congressuale in cui il Pd è attualmente impegnato, è stato fatto oggetto del lancio di alcuni fumogeni, atterrati nell’atrio che conduce alla sala dove si stava svolgendo la riunione. 

Le parole della segreteria del Pd

“Le conseguenze pratiche sono state limitate, procurando solo un po’ di disagio momentaneo per la diffusione del fumo, che è stato prontamente risolto, ma ben più grave è il significato simbolico di un gesto che deve essere definito di aperta e violenta provocazione. La situazione è stata immediatamente segnalata ai Carabinieri della locale stazione, che sono intervenuti sul posto, raccogliendo testimonianze sull’accaduto e redigendo un verbale. Quanto è accaduto non può essere considerato un fatto isolato, perché fa seguito a diversi episodi di provocazione e aggressione di matrice politica avvenuti a Sant’Angelo nei confronti del Partito Democratico e dei suoi attivisti, creando un clima di sempre maggiore apprensione. I nostri richiami a non sottovalutare la situazione e a non lasciare spazio, anche solo con il silenzio e l’inerzia, alla protervia di frange radicali che hanno ormai eletto Sant’Angelo a punto di riferimento non solo territoriale di una destra antidemocratica, non sono purtroppo serviti. I fatti di venerdì sera confermano invece che esiste un serio problema, che deve essere affrontato con decisione, per ristabilire un clima di sereno confronto e per tutelare il diritto all’attività ed alla partecipazione alla politica.”

LEGGI ANCHE: Maxi Asst Cremasco e Lodigiano unite?

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia