In arrivo per la provincia di Lodi 3,36 milioni di euro: Guidesi soddisfatto

Firmato il decreto interministeriale che destina a 76 province italiane 250 milioni di euro, dal 2019 al 2033, per la manutenzione di scuole e strade.

In arrivo per la provincia di Lodi 3,36 milioni di euro: Guidesi soddisfatto
Politica Lodi, 31 Gennaio 2019 ore 09:55
In Lombardia 30.208.864 milioni di euro per 11 Province. A Bergamo (1,32 milioni di euro), a Brescia (1,67 milioni), a Como (2,79 milioni), a Cremona (1,89 milioni), a Lecco (2,26 milioni), a Lodi (3,36 milioni), a Mantova (3,9 milioni), a Monza e della Brianza (1,6 milioni), a Pavia (6,28 milioni), a Sondrio (2,77 milioni) e a Varese (2,36 milioni).

In arrivo fondi per la provincia di Lodi

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha scritto ai presidenti provinciali: “Le risorse sono state ripartite sulla base delle indicazioni dell’Upi: un segno tangibile dell’attenzione che il governo intende rivolgere a tutte le amministrazioni provinciali. La tutela delle comunità locali e la ripresa economica rappresentano una priorità: non a caso questo fondo segue l’erogazione di circa 400 milioni per i Comuni fino a 20mila abitanti. Con la recente legge di bilancio sono stati alleggeriti e semplificati quei vincoli finanziari che, negli anni passati, per perseguire gli obiettivi del patto di stabilità interno prima e del pareggio di bilancio poi, hanno limitato per molti enti virtuosi il legittimo utilizzo delle proprie risorse, con regole sovente non comprensibili e condivisibili. Possiamo e dobbiamo fare di più. Ma siamo convinti di aver inaugurato una nuova fase nel rapporto tra governo e comunità locali”.

Soddisfazione di Guidesi

Il deputato lodigiano Guido Guidesi esprime la sua soddisfazione:
“Sono molto soddisfatto perché dopo i 40 milioni di euro stanziati per il Lodigiano, grazie al Bonus Comuni e allo sblocco degli avanzi di bilancio, il Governo conferma la volontà di aiutare il territorio erogando ulteriori 3,36 milioni di euro che verranno investiti direttamente dall’amministrazione provinciale così da assecondare i bisogni reali del territorio come la  manutenzione di strade e  scuole.”
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità