Politica
In attesa delle dosi

Fontana annuncia: «Vaccinazione anti Covid di massa al via tra due o tre settimane»

Si è anche tolto qualche sassolino: «All'inizio hanno buttato addosso ogni tipo di accusa alla Lombardia, ma questa è una gara di resistenza, non di velocità».

Fontana annuncia: «Vaccinazione anti Covid di massa al via tra due o tre settimane»
Politica Lodi, 12 Marzo 2021 ore 08:28

«In Lombardia prevediamo il via della vaccinazione massiva tra due o tre settimane». A dichiararlo è stato il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana nel corso di un suo intervento durante il programma True Show su Telelombardia andato in onda ieri, giovedì 11 marzo 2021.

Vaccinazione di massa, l’auspicio di Fontana

Come riporta Prima Merate, Fontana punta ad accelerare in maniera importante le vaccinazioni nel giro di poche settimane, in maniera tale da riuscire a vaccinare tutti i cittadini interessati entro giugno. Ovviamente, «sempre che i vaccini ci siano». Perché è anche questa una delle incognite: l’arrivo di sufficienti dosi per incrementare le somministrazioni giornaliere, problema con cui hanno a che fare in realtà un po’ tutti.

“Confidiamo che i vaccini arriveranno”

«Noi confidiamo che i vaccini arriveranno e qualcosa si sta già muovendo. Dobbiamo essere pronti per vaccinare: le dosi arriveranno, non voglio pensare il contrario», ha detto il governatore lombardo. Che poi si è tolto anche qualche sassolino dalla scarpa: «Certo è che all’inizio hanno buttato addosso ogni tipo di accusa alla Lombardia, come se questa gara fosse di velocità e non di resistenza».

Il grazie a Bertolaso

Fontana ne ha poi approfittato per ringraziare il super-consulente per la campagna di immunizzazione: «I vaccini Pfizer li abbiamo esauriti per ora, e non posso far altro che ringraziare Bertolaso che sta cercando di portare avanti questa difficilissima operazione».