“Famiglia e pari opportunità” incontro della Lega aperto alla cittadinanza

Farà un punto sull'operato l'assessore alle politiche per la famiglia, genitorialità e pari opportunità di Regione Lombardia Silvia Piani.

“Famiglia e pari opportunità” incontro della Lega aperto alla cittadinanza
Lodi, 27 Giugno 2018 ore 16:56

“Famiglia e pari opportunità”: incontro organizzato dalla Lega moderato dal consigliere regionale Selene Pravettoni.

Famiglia e pari opportunità

Lunedì 2 luglio, presso la sede cittadina della Lega in via Borgo Adda 87, Lodi si terrà un incontro che verterà sul tema della serata “Famiglia e pari opportunità”. Interverranno il consigliere regionale Selene Pravettoni e l’assessore alle politiche per la famiglia, genitorialità e pari opportunità di Regione Lombardia Silvia Piani.

La Lega schiera i suoi giovani

Ci ha anticipato quali saranno i contenuti della serata il consigliere regionale Selene Pravettoni, che introdurrà e modererà l’evento. “Abbiamo invitato l’assessore Piani, sarà lei che illustrerà i dati di punta inerenti le politiche giovanili e sulla famiglia. Da giovane credo sia un assessorato importante da portare sul territorio che convalida la partecipazione attiva di questa giunta. Si tratta di un incontro aperto a tutti: chiunque potrà intervenire, portare il proprio punto di vista, ascoltare le proposte e far sentire la propria voce”.

Il Bonaldi affaire e i due papà

La Bassa è stato teatro di un caso che ha spaccato l’opinione pubblica nazionale e registrato una pronta reazione da parte del centro destra – Lega compresa – quando il sindaco di Crema Stefania Bonaldi ha registrato due papà gay ad altrettanti gemelli. La famiglia sarà tema centrale dell’incontro del 2 luglio, interrogata sulla questione la Pravettoni ha ribadito: “Non la definirei tanto una battaglia contro qualcuno, quanto a favore della famiglia tradizionale che è alla base della società. Psicologi e associazioni di categoria decideranno per il meglio in merito al caso specifico, per noi si tratta piuttosto di una questione culturale. Ci sarà un motivo se in natura esistono una mamma e un papà. Piuttosto noi riteniamo prioritario facilitare le adozioni, sono tante le coppie che desiderano accogliere un figlio e si trovano ad affrontare un iter difficilissimo”.

Scuola e vaccinazioni

Altro tema caldissimo per la Lega, sempre in ambito di famiglia e scuola, è sicuramente quello inerente le vaccinazioni, dopo che il vice premier Salvini ha definito le 10 vaccinazioni obbligatorie inutili se non dannose. “Sulla scuola risponderò la Piani, intanto posso dire che è stato approvato in Regione il piano di prevenzione e formazione consapevole: wikivaccini. Le fonti dalle quali attingere per una corretta informazione sono importanti. Mi auguro che ci sia tanta partecipazione il 2 luglio, soprattutto da parte dei giovani, avremo un bel confronto frontale.”

Attilio Fontana sui 10 miliardi a RFI

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia