Novità

È ufficiale: la Lombardia torna (ancora) zona arancione

Il ministro Speranza ha firmato un'ordinanza che impone la zona arancione da domenica 10 fino a venerdì 15 gennaio 2020.

È ufficiale: la Lombardia torna (ancora) zona arancione
Politica Lodi, 08 Gennaio 2021 ore 15:00

E dopo la grande novità di oggi, la sostituzione di Moratti a Gallera e i nuovi politici in Giunta regionale, la Lombardia torna protagonista della cronaca: in base all’Rt regionale infatti la nostra regione sarà una delle 5 in Italia che da domenica 10 fino a venerdì 15 gennaio 2020 tornerà il zona arancione mentre le altre rimarranno in “gialla rinforzata”.

Da lunedì si torna con regioni “colorate” diversamente

Il ministro Speranza ha deciso e firmato poco fa l’ultima ordinanza in merito alla differente colorazione delle regioni italiane, con il ritorno alla differenziazione dei colori in base all’indice dei contagi. Per il momento nessuna regione tornerà in zona rossa, cinque (tra cui la Lombardia) saranno arancioni e le altre gialle.

Le novità questa volta dureranno, per il momento, solo 5 giorni: da domenica 10 a venerdì 15 gennaio 2020, ma si attende il nuovo Dpcm che potrebbe prolungare  dal 16 le restrizione fino alla fine di gennaio, quando scadrà lo stato di emergenza invocato.

Lunedì la Lombardia torna zona arancione

Le uniche regioni che per ora tornano con misure più stringenti in zona arancione sono Lombardia, Calabria, Emilia Romagna, Sicilia e Veneto. Come orma è noto ci si potrà muovere liberamente all’interno del proprio comune ma si potrà uscire solo per lavoro o cause di necessità.
Negozi aperti ma chiusi (se non per l’asporto  e la consegna a domicilio) bar, ristoranti, pub e la chiusura rimane valida per palestre, piscine, centri sportivi, musei, cinema e teatri. Per uscire dal comune sarà necessaria l’autocerficazione, rimane il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino.

Decisione basata sull’Rt

La decisione di inserire le 5 regioni arancioni nella zona più stringente è stata presa dalla Cabina di regia del ministero alla Salute e dell’Istituto superiore di sanità sulla base dei dati dei contagi del periodo 28 dicembre-3 gennaio e si basa sull’Rt, il fattore di replicazione del virus, che per la prima volta dopo 6 settimane torna a superare la soglia dell’1 (1,03).

LEGGI ANCHE:

Regione: Gallera è fuori, Letizia Moratti nuovo assessore al Welfare. TUTTE LE NOVITÀ

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità