Dazi Trump: sfida o minaccia? “L’Europa ci tuteli più”

Il vicepresidente di Regione Lombardia Sala e l'europarlamentare Salini ospiti di Netweek.

Dazi Trump: sfida o minaccia? “L’Europa ci tuteli più”
15 Giugno 2018 ore 18:40

Dazi Trump, aerospaziale, mobilità europea, bandi e agevolazioni per le nostre imprese: tanti i temi toccati oggi pomeriggio, venerdì 15 giugno, nel corso di un incontro istituzionale tenutosi nella sede centrale del nostro gruppo editoriale, a Merate. Ospiti di Netweek il vicepresidente di regione Lombardia Fabrizio Sala e l’europarlamentare Massimiliano Salini.

Dazi Trump: sfida o minaccia? "L'Europa ci tuteli più"

Dazi Trump e Vecchio Continente

Accolti dal presidente e amministratore delegato Netweek Alessio Laurenzano, dal cfo Massimo Cristofori e dal vicepresident Sales e commerciale Marketing Riccardo Galione, dopo una breve visita della sede, i due politici forzisti hanno riposto alle domande del direttore editoriale Lombardia Giancarlo Ferrario e del caporedattore Maurizio Colombo. E la prima ha proprio riguardato l’impatto che i dazi introdotti dal presidente americano Donald Trump (soprattutto su acciaio e alluminio) avranno sull’economia europea.

“La novità dirompente rappresentata da Trump costringe l’Ue a interrogarsi sulla propria collocazione: se rimanere nell’asse atlantico o valutare alternative. I dazi sono una sfida o una minaccia? Dipende da come rispondiamo alla prima domanda. Il dato è che almeno con gli Usa le aziende sanno di operare con regole certe, al contrario dell’opacità di altri mercati. Quindi occorre dialogare. Ma il vero problema dell’Europa è il surplus commerciale della Germania, che non può continuare a fare da sè”, ha risposto Salini.

“Per vincere una partita di calcio giovanile, l’allenatore non può cedere alle pressioni dei genitori su chi mandare in campo… Per intenderci: i giocatori non possono essere tutti tedeschi, qualche italiano deve pur esserci!Siamo il secondo Paese manifaturiero nel Vecchio Continente: mi aspetto che l’Europa tuteli di più il nostro sistema economico, purtroppo finora ha prevalso l’interesse dei singoli stati”, ha rincarato Sala.

Dalla mobilità all’aerospaziale

Davanti a una platea di giornalisti, ma anche impreditori e politici del territorio, s’è poi parlato anche dell’eccellenza aerospaziale lombarda (Salini è relatore del nuovo Piano spaziale europeo) con il distretto di Varese in primis e con la dinamica ricerca brianzola, del progetto per realizzare dal 2020 una sorta di “Telepass” europeo, e infine anche dei bandi europei e regionali più funzionali per il nostro tessuto produttivo.

“In tutti questi incontri istituzionali rilevo sempre un fil rouge – ha chiosato l’ad di Netweek laurenzano – Dal Distretto di Varese all’azienda brianzola virtuosa si finisce sempre per parlare delle realtà locali che i nostri settimanali in edicola e i quotidiani online raccontano giorno dopo giorno. E’ un compito che ci rende orgogliosi, quello di far conoscere le nostre eccellenze: un obiettivo a cui tutti noi tendiamo, informazione, Istituzioni e mondo economico”.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia